Quantcast
facebook rss

«Addio Samuele, il tuo sorriso ci accompagnerà per sempre» l’ultimo saluto a Cotichini

LUTTO - Questa mattina a Porto San Giorgio, la sua città, il funerale del 45enne tragicamente scomparso nell'incidente stradale di venerdì scorso lungo l'autostrada A14, nell'ormai famigerata galleria Castello di Grottammare
...

Samuele Cotichini

 

Una chiesa gremita, quella di San Giorgio, questa mattina giovedì 19 gennaio, si è unita attorno ai familiari del 45enne sangiorgese Samuele Cotichini, tragicamente scomparso venerdì scorso a seguito di un incidente stradale sulla corsia nord della A14, nella galleria Castello, in territorio di Grottammare.

 

Uno schianto fatale, terribile, che purtroppo non ha lasciato scampo a Cotichini, che viveva da qualche tempo a Rosara, frazione di Ascoli.

 

Oggi la sua città si è riunita in chiesa per tributargli l’ultimo toccante saluto. Una cattedrale gremita ma silente, tutti stretti ai familiari distrutti dal dolore.

 

Due province piangono Samuele, scomparso troppo presto, che oggi abbraccia i fratelli di Samuele: Italo, Luigi e Jonathan. E le sorelle Lorella, Clarissa e Roberta e tutti i familiari.

 

«Addio Samu, il tuo sorriso ci accompagnerà per sempre», ha bisbigliato qualcuno all’uscita del feretro. Sì perché in tanti, amici e conoscenti di Porto San Giorgio vogliono ricordarlo per quell’inconfondibile sorriso che ha regalato gioie a chi lo conosceva e che ora accompagnerà chi lo piange.

 

https://www.cronachepicene.it/2023/01/14/schianto-mortale-nella-notte-sulla-a14-nella-galleria-castello-la-vittima-e-il-45enne-sangiorgese-samuele-cotichini-che-viveva-a-rosara/381961/

«Infernale il tratto piceno di A14, riusciremo mai ad avere una percorribilità normale»

Inferno sulla A14, la Cna: «E’ una situazione inaccettabile»

https://www.cronachepicene.it/2023/01/13/sconcerto-per-la-condizione-in-cui-continua-a-versare-il-tratto-piceno-della-a14-umiliazioni-che-non-possiamo-piu-tollerare/381949/


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X