Quantcast
facebook rss

Ascoli: trattativa avanzata
per il ritorno di Chiricò,
in attacco il sogno è Nzola

SERIE B - Prosegue il lavoro del dg Ducci e del ds Bifulco. Importante accelerata nella trattativa che porta al calciatore del Monza, già passato sotto le Cento Torri nella stagione 2014-2015. Si guarda anche al giocatore di proprietà del Trapani, reduce dalla promozione in A con lo Spezia. Nel mirino anche il baby Cangiano del Bologna
...

di Salvatore Mastropietro

Dopo le ufficialità degli acquisti di Christos Donis, Marcel Buchel e Amine Ghazoini, procede ancora a ritmi elevati il calciomercato in casa Ascoli. Manca, infatti, poco più di una settimana alla prima di campionato in quel di Brescia e la società bianconera vuole mettere a disposizione di Valerio Bertotto una rosa con meno lacune possibili. Il tecnico piemontese sembra aver sposato la via del 4-3-3. Dopo aver, almeno in parte, rinforzato la zona centrale del campo, adesso il Picchio ha urgentemente bisogno di innesti in attacco e in difesa.

Chiricò quando giocava nell’Ascoli

Il direttore sportivo Bifulco ed il direttore generale Ducci, coadiuvati da un’area scouting molto attiva, si stanno dando da fare proprio in tal senso. In particolare, l’obiettivo è assicurarsi al più presto degli esterni dalle spiccate doti offensive in grado di saltare l’uomo e creare superiorità numerica. L’identikit tracciato dal club di Corso Vittorio Emanuele corrisponde a quello di Cosimo Chiricò, attaccante di proprietà del Monza neopromosso in Serie B.

Il giocatore è una vecchia conoscenza in casa Ascoli, avendo già vestito la maglia bianconera nella stagione 2014-2015 nel campionato di Serie C. All’epoca, con Mario Petrone in panchina, alternò cose molto buone ed altre negative, che gli fecero anche perdere il posto da titolare nella parte finale della stagione (in tutto 27 presenze e 4 gol). Negli ultimi anni, quando è stato uno dei trascinatori dei brianzoli del patron Silvio Berlusconi, è sicuramente migliorato sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista caratteriale.

Il dg Ducci

I contatti tra il dg Ducci e l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani si sono intensificati nella mattinata di oggi. Tra le due società c’è già una bozza d’accordo per un’operazione a titolo definitivo. Successivamente si passerà a trattare i dettagli contrattuali con il giocatore. Chiricò, stando a quanto filtra dalle voci di mercato, ha già aperto ad un ritorno sotto le Cento Torri, sebbene in un Ascoli-Foggia del 2017 una sua esultanza leggermente provocatoria risultò non proprio gradita ad alcuni tifosi ascolani. Ma insomma, nulla di irreparabile.

L’Ascoli ha messo nel mirino un altro profilo molto interessante per il reparto offensivo. Si tratta di M’Bala Nzola, attaccante di proprietà del Trapani reduce da un’esperienza da protagonista con lo Spezia culminata con la promozione in Serie A (7 gol in 21 partite). Dopo la vittoria dei playoff, i liguri non hanno esercitato il diritto di riscatto che vantavano sul giocatore, che dunque è tornato alla base siciliana.

Berlusconi e Galliani

I dirigenti bianconeri lo hanno individuato come attaccante ideale per il tridente offensivo di Bertotto, in cui potrebbe agire sia da punta centrale sia da esterno. A differenza di quella che porta a Chiricò, però, questa pista è ancora tiepida. C’è, inoltre, da battere una concorrenza abbastanza folto. In primis, lo stesso Spezia vorrebbe riportarlo nella riviera di Levante. Anche Crotone e Chievo hanno messo gli occhi sul giocatore e stanno monitorando la situazioni.

Sempre per l’attacco all’Ascoli piace il giovane attaccante del Bologna Gianmarco Cangiano. E’ un classe 2001 già entrato nella scorsa stagione nel giro della prima squadra di Sinisa Mihajlovic. Può agire prevalentemente da ala sinistra o sulla trequarti. Il giocatore è assistito da Alessandro Luci, procuratore e amico del patron Pulcinelli che ha già portato in bianconero elementi come Ndiaye, Semeraro e Ghazoini. Il club marchigiano avrebbe, dunque, una corsia preferenziale nella strada che porta al promettente esterno.

Ascoli: c’è l’ufficialità di Ghazoini, primo allenamento per Buchel e Donis

Ascoli: c’è anche Donis, per lui contratto pluriennale

Ascoli, preso il centrocampista Buchel La prima di campionato si gioca alle ore 14

Ascoli, un altro portiere: ufficiale Sarr dal Bologna


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X