facebook rss

Pagelle Ascoli:
Sarr evita il peggio,
Tupta dimenticato in attacco
(Tutte le foto)

SERIE B - Il portiere dimostra personalità ed evita la sconfitta sul colpo di testa di Mancosu. Cangiano mai pericoloso, Kragl va a tre cilindri. A gara ormai compromessa, le sostituzioni non riescono a incidere

L’Ascoli che ha pareggiato con l’Entella

di Andrea Ferretti

SARR 6,5 – Si conferma dopo la bella prestazione contro il Pordenone. Evita il peggio (il raddoppio di Mancosu nel finale) con buone parate e coraggiose uscite. Dimostra grande personalità.

Brosco

BROSCO 6 – Per la prima volta nel ruolo di centrale di destra nella difesa a tre. Meno preciso del solito sia in fase di difensiva che di impostazione, fa comunque la sua parte.

SPENDLHOFER 6 – Fa il suo dovere e sempre attento in marcatura sia nella difesa a tre che quando si trasforma in terzino sinistro dopo l’inferiorità numerica.

CORBO 4,5 – Da un suo errore nasce il rigore che porta al vantaggio l’Entella e alla sua espulsione. Fino a quel momento aveva disputato una buona gara.

CAVION 6 – Il jolly bianconero si adatta anche al ruolo di quinto a destra (che non è il suo) e lo fa discretamente. Copre bene la fascia in entrambe le fasi andando anche al tiro.

SARIC 6 – Torna nel ruolo di mezz’ala e combatte per tutta la partita. Poco incisivo quando si spinge in avanti, meglio in fase di interdizione.

Buchel espulso

BUCHEL 5,5 – Lascia la squadra in dieci dopo due cartellini gialli (il secondo molto discutibile). Fino a quel momento aveva disputato una partita ordinata in cabina di regia.

SABIRI 6 – Anche se ingabbiato nell’affollato centrocampo, le sue doti tecniche lo rendono il più pericoloso dell’Ascoli. Realizza su punizione il gol del pareggio grazie alla papera del portiere Borra.

KRAGL 5 – Sfiora il gol con la sua specialità: una punizione da posizione molto defilata che sfiora la traversa. Per il resto poco o nulla. Da lui ci si aspetta molto più.

CANGIANO 5 – Schierato per la prima volta al centro dell’attacco, affianca Tupta giocando spesso sul filo del fuorigioco senza però mai creare problemi ai difensori.

TUPTA 4,5 – Non riceve palloni giocabili, e quei pochi deve andarseli a cercare da solo. Braccato dai centrali liguri, non riesce mai ad andare alla conclusione, salvo un innocuo colpo di testa.

PUCINO 5,5 – Ultimo anonimo terzo di gara per Cangiano.

CHIRICO’ 5 – Dal 24’st al posto di Tupta, non si vede mai.

PIERINI SV – Ultimo quarto d’ora per Cavion.

Ascoli, Bertotto verso l’esonero Il patron Pulcinelli: «Epilogo inevitabile»

Ascoli-Entella 1-1, i bianconeri non convincono e si salvano con un incredibile colpo di fortuna


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X