Quantcast
facebook rss

Giornata della memoria:
così l’ha ricordata
la scuola media “Curzi”

SAN BENEDETTO - L'Istituto sambenedettese ha riunito gli alunni, ma sul web, per la visione del film “1938 Diversi” di Giorgio Treves
...

La scuola media “Curzi” di San Benedetto

 

Alunni al cinema, ma sul web per il Giorno della Memoria.

Per celebrare la ricorrenza del 27 gennaio dedicata alle vittime dell’Olocausto la scuola media Curzi di San Benedetto ha organizzato per i ragazzi un cineclub virtuale con la visione del film-documentario “1938 Diversi” di Giorgio Treves.

La pellicola è stata presentata alla 75esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ed è vincitrice del Premio Nastro d’Argento 2019 per il Miglior Documentario.

L’iniziativa ha coinvolto in tutta sicurezza le classi dell’istituto diretto dalla preside Laura D’Ignazi ed è stata resa possibile grazie alla collaborazione con il Cinema Margherita di Cupra Marittima. Il film “1938 Diversi” nasce, come spiegato dal regista Giorgio Treves, dal profondo bisogno di sapere, di capire e di far conoscere. Sino al 1935 in Italia il razzismo quasi non esisteva e il fascismo, nel ventennio della sua dittatura, è riuscito a inoculare nella nostra società un virus che in forme sotterranee ha messo radici e continua a proliferare. Un tema di grande attualità che è stato approfondito assieme ai ragazzi nonostante le difficoltà legate all’emergenza Covid, proseguendo nel solco delle iniziative realizzate in occasione della Giornata della Memoria. 

Lo scorso anno l’Isc Centro aveva organizzato, in collaborazione con la polisportiva Gagliarda, una grande mostra fotografica dedicata a Gino Bartali, che durante la Seconda guerra mondiale mise a rischio la propria vita per salvare quella di oltre ottocento persone fra cui ebrei e perseguitati dal regime fascista. 

Giornata della Memoria: cerimonia al cimitero e cinque medaglie d’onore

Giornata della Memoria, il messaggio di Piunti: «Non dobbiamo stancarci di capire»

Giornata della Memoria all’Isc di Offida


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X