facebook rss

La Samb evita il ko col Fano
grazie a un rigore di Lescano:
al “Riviera” il derby finisce 2-2

SERIE C - Vantaggio di Fazzi. Poi la formazione di Destro, in dieci da metà ripresa, pareggia con Barbuti su rigore poi passa con Scimia. Nell'assalto finale, il rigore trasformato da Lescano

Fazzi esulta dopo l’1-0 (foto Sambenedettese Calcio)

di Benedetto Marinangeli

Non va oltre il pareggio per 2-2 la Samb contro Fano. Un pareggio riacciuffato dai rossoblù di Zironelli all’ ultimo minuto di recupero, grazie ad un rigore trasformato da Lescano quando ormai la sconfitta sembrava certa. Fano che comunque, in dieci per l’espulsione di Nepi al 22’ st, ha fatto vedere le cose migliori pareggiando prima il gol di Fazzi con un penalty di Barbuti per poi passare in vantaggio a tre minuti dal termine con Scimia.

Zironelli si affida al 3-4-2-1 con Bacio Terracino e Pddovan a ridosso di Lescano, mentre Destro conferma la stessa formazione che giovedì scorso ha rifilato quattro reti al Carpi. Al tandem Barbuti-Nepi il compito di tenere in apprensione la difesa rossoblù. Entrambe le formazioni, però, contano diverse assenze. Samb senza Botta squalificato Maxi Lopez, Shaka Mawuli, Lavilla e Di Pasquale infortunati. Destro, invece deve fare a meno di Hatley, Monti, Paolini e Urso.

Al 7’ si fa vedere la Samb con una conclusione di Padovan di sinistro bloccata centralmente da Viscovo. La risposta del Fano è affidata ad una punizione dal limite di Amadio respinta dalla barriera.. Ci prova anche Lescano al 17’ ma senza alcuna efficacia. Fano che chiude bene gli spazi aggredendo il portatore di palla rossoblù impedendo così di ragionare.

Al 27’ corner di Lombardo, Padovan di testa ma la palla finisce sul fondo. Un minuto dopo è Bacio Terracino che si incunea in area granata ma al momento della conclusione viene contrato da un difensore, perdendo il tempo per la conclusione a rete. Al 34’ però la Samb rompe gli equilibri.  Affondo sulla destra di Lombardo e preciso cross sul secondo palo dove Fazzi di testa batte Viscovo.  Al primo di recupero è bravo Viscovo ad opporsi in due tempi su Bacio Terracino. Poi Angiulli frana sul portiere e si becca l’ammonizione.

Nella ripresa la Samb contiene il ritorno del Fano che, però, al 22’ resta in dieci per l’espulsione di Nepi reo di avere protestato un po’ troppo vivacemente nei confronti dell’ arbitro dopo un fallo commesso su Enrici. Al 29’ la Samb si riaffaccia dalle parti di Viscovo con Lescano la cui conclusione di perde alta sulla traversa. E’ poi Angiulli ad impegnare nella respinta a terra l’estremo difensore granata. Alla mezzora, Nobile in uscita frana addosso a Barbuti e per Frascaro di Firenze è calcio di rigore, E’ lo stesso numero nove ad incaricarsi della battuta, realizzando il gol dell’ 1-1.

Il Fano, raggiunto il pari, arretra il baricentro con la Samb che nonostante la superiorità numerica, non riesce a sfondare il muro granata. Ed al 42’ i granata vanno di nuovo a bersaglio. Rapida azione di ripartenza con Barbuti che si invola sulla destra e serve al centro per Scimia che batte Nobile. La Samb protesta vivacemente per una posizione di off side in partenza del numero nove granata  con Zironelli che viene espulso dall’ arbitro. Al primo di recupero è Nobile a deviare in angolo una conclusione di Scimia. Al 49’ fallo in area su Fazzi e per l’arbitro è rigore, dal dischetto Lescano fa 2-2 .

Un risultato che, comunque, non soddisfa la Samb ancora una volta in difficoltà contro formazioni che fanno dell’agonismo e della corsa le loro armi migliori. Domenica prossima trasferta a Mantova con Zironelli che dovrà fare a meno degli squalificati D’Ambrosio, Angiulli e D’Angelo.

Fazzi e Nobile (foto Sambenedettese Calcio)

SAMB (3-4-2-1): Nobile 5; Cristini 6, D’Ambrosio 6, Enrici 6,5; Lombardo 6,5 (34’ st Trillò sv), D’Angelo 6 (34’ st De Ciancio sv), Angiulli 6, Fazzi 7; Bacio Terracino 5,5, Padovan 6,5 (7’ st Chacon 5); Lescano 6,5. A disposizione: Laborda, Fusco, Biondi, Serafino, Mehmetaj, De Goicoechea, Liporace. Allenatore: Zironelli 5,5.

FANO (3-5-2): Viscovo 6; Cason 6, Brero 6, Bruno 6 ; Ferrara 6 (32’ st Scimia 7), Carpani 6, Amadio 6,5, Gentile 6 (14’ st Marino 6), Valeau 5,5 (1’ st Rodio 6); Nepi 5,5, Barbuti 7 (43’ st Montero sv). A disposizione: Santarelli, Meli, Cargnelutti, Sbarzella, Sarli, Mainardi, Martella, Busini. Allenatore: Destro 6,5.

Arbitro: Frascaro di Firenze 6 (assistenti Pressato e Cerilli, quarto ufficiale Cardella).

Reti: 34’ pt Fazzi (S), 32’st Barbuti su rigore (F), 42’ st Scimia (F), 50’st Lescano su rigore (S).

Note: espulso Nepi (F) per proteste 22’st, l’allenatore Zironelli (S) 43’st. Ammoniti: D’Ambrosio (S), Angiulli (S), Padovan (S), Brero (F) e D’Angelo (S). Angoli 3-3. Recupero 2’+4′.

Serie C: vincono tutte le prime, ma la Samb tiene




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X