Quantcast
facebook rss

Covid, positivi dopo una festa
in uno chalet con 180 invitati
e cluster tra turisti del nord Europa

CORONAVIRUS - In 24 ore nel Piceno sono stati confermati 10 casi con un'altissima carica virale. C'è il forte sospetto che si tratti di variante. Non è ancora accertato che siano legati allo stesso evento. Nel mirino del Sisp anche altri ambienti della movida
...

 

Non va bene nel Piceno, dal punto di vista dei contagi da Coronavirus.

L’estate è appena iniziata ma c’è già il sospetto di un focolaio tra persone che hanno partecipato ad una festa in uno chalet di San Benedetto, con 180 invitati. E potrebbe non essere l’unico evento coinvolto.

Inoltre, c’è un cluster a Montefiore dell’Aso, tra 8 turisti del Nord Europa, 5 dei quali pure contagiati. Si tratta di due famiglie in vacanza. I primi 2 casi sono stati riscontrati un paio di giorni fa, poi il contagio si è esteso ad altri 3 componenti del gruppo.

Ma la cosa più preoccupante è che in provincia sono stati confermati 10 casi, 3 ieri e 7 stasera, 30 giugno, con un’altissima carica virale. I campioni sono stati immediatamente inviati al laboratorio di Virologia del Torrette di Ancona per la sequenziazione. C’è il forte sospetto che si tratti di variante.

I 7 casi di oggi sono stati riscontrati su 70 test molecolari di ragazzi molto giovani. Che siano tra i 180 invitati alla festa o che abbiano partecipato ad altri eventi, sempre legati alla movida, è ancora da verificare da parte del Servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5. 

Ma sono 25 in tutto i riscontri di positività emersi oggi, alcuni dall’esame antigenico strumentale (il laboratorio del “Mazzoni” ne ha processati 200) e pertanto da verificare con il molecolare.

Per quanto riguarda la festa con i 180 invitati, al centro delle indagini del Sisp ma non la sola, sembra che in tanti si siano rivolti alle farmacie per effettuare il test rapido e che in diversi abbiano avuto il riscontro della sospetta positività. Andrà cercato riscontro dal tampone molecolare.

m.n.g.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X