Quantcast
facebook rss

Focolaio Covid alla festa,
ci sono altri 11 ragazzi positivi

SAN BENEDETTO - Il totale dei giovani contagiati al party tenutosi nei giorni scorsi in uno chalet sale così a 38. Quasi tutti sono compresi tra i 16 e i 18 anni. Resta fondato il timore di variante Delta vista la carica virale molto alta
...

Dal focolaio della movida rivierasca arriva notizia di altri 11 ragazzi positivi al Covid. Il totale si aggiorna così a 38, quasi tutti compresi tra i 16 e i 18 anni. Anche per questi ultimi casi, come per gli altri, si parla di carica virale altissima, un fatto che fa pensare alla presenza della famigerata variante Delta. Per averne certezza, però, occorre attendere i risultati che arriveranno dal laboratorio preposto dell’ospedale “Torrette” di Ancona.

Il contagio è partito da una festa tenutasi nei giorni scorsi in uno chalet di San Benedetto a cui erano accorsi circa 180 persone, per la maggior parte giovanissimi.

I test messi in atto hanno portato dunque al tracciamento e alla registrazione di un vero e proprio focolaio. La maggioranza dei positivi ai tamponi molecolari non risultano vaccinati.

Oltre al controllo su partecipanti al party e sui loro contatti, il laboratorio di Biologia Molecolare del “Mazzoni” di Ascoli, diretto dal dottor Antinio Fortunato, sta parallelamente vagliando altri tamponi antigenici: 150 nella giornata di giovedì 1 luglio, tutti risultati negativi, ed altri 100 nella giornata di oggi; anche in questo caso gli esiti dovrebbero essere negativi.

Precisazione: sul bollettino dei contagi che la Regione emetterà nelle prossime ore i numeri potrebbero non risultare allineati poiché ci sono persone che per effettuare il test si rivolgono a centri privati o strutture periferiche.

Covid, positivi dopo una festa in uno chalet con 180 invitati e cluster tra turisti del nord Europa

Avete partecipato a feste e momenti aggregativi? «Domani o lunedì fatevi il tampone»

 

Focolaio Covid nella movida picena: «Impossibile tracciare tutti i contatti, aspettiamoci ancora aumenti di contagi»




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X