Quantcast
facebook rss

Covid, torna l’incubo nel Piceno:
27 nuovi casi su 46 nelle Marche

CORONAVIRUS - Nelle ultime 24 ore l'incidenza dei positivi è salita al 4,7%. Il Sisp dell'Area Vasta 5 è impegnato nel tracciamento dei contatti in ambienti della movida, ma non solo. Sei i sintomatici in tutta la regione. L'aggiornamento del Servizio Sanità regionale
...

covid-archivio

Sono 46 i nuovi casi di covid nelle Marche, 27 dei quali nel Piceno.

L’impennata dei contagi è sotto stretta sorveglianza del Servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5 che sta tracciando i contatti di contagiati in ambienti legati alla movida, ma non solo.

E’ quanto comunica, nel primo bollettino di giovedì 1 luglio, il Servizio Sanità delle Marche dopo l’esame nelle ultime ore di 1.962 tamponi: 988 nel percorso nuove diagnosi (di cui 318 screening con percorso antigenico) e 974 nel percorso guariti.

L’incidenza dei positivi sale dunque al 4,7%. I nuovi contagi sono stati registrati: 27 nella provincia di Ascoli (7 dei quali confermati dal laboratorio di biologia molecolare del “Mazzoni” con il molecolare e con una carica virale oltre la soglia di allerta per le varianti), 7 nella provincia di Macerata, 4 nella provincia di Ancona, 2 nella provincia di Pesaro Urbino, 4 nella provincia di Fermo, 2 fuori regione.

I casi comprendono soggetti sintomatici (6 casi rilevati), contatti in setting domestico (10 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (21 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (2 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 6 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico.

Nel percorso Screening un totale di 318 test antigenici effettuati e 2 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 1%.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X