Quantcast
facebook rss

Scatta l’ora
del Super Green Pass:
ecco le nuove regole

CORONAVIRUS - Da oggi cambiano le norme per accedere ad alcuni servizi, come bar, ristoranti e luoghi di cultura. Chi ha già il certificato verde, per vaccinazione o guarigione, non dovrà scaricare il nuovo. Qui la tabella delle attività consentite senza certificazione, con quella base e rafforzata
...

 

Entra in vigore oggi, 6 dicembre, il Super Green Pass. Una gran quantità di servizi sarà accessibile solamente ai vaccinati o alle persone guarite dal Covid. (Qui la tabella delle attività consentite senza green pass, con il Green Pass base e con quello rafforzato) .

Le nuove regole saranno valide fino al 15 gennaio 2022.  La certificazione verde rafforzata, come stabilito dal decreto varato dal Governo Draghi, sarà obbligatoria  (anche per la zona bianca) per accedere a bar, ristoranti (al chiuso) e luoghi di cultura, come cinema, teatri e musei. Verrà richiesto anche per gli impianti sportivi (palazzetti o stadi), discoteche e cerimonie pubbliche.

Il Green Pass base si ottiene con un tampone antigenico rapido o con il molecolare. Il primo avrà una durata di 48 ore, il secondo di 72. La certificazione base servirà, questa la novità più grande, per accedere al trasporto pubblico locale, come tram, bus e treni regionali. Servirà anche per accedere alle strutture ricettive, come alberghi e hotel, alle cerimonie private, come i matrimoni, e agli spogliatori di palestre e piscine.

Per andare al lavoro basterà il Green Pass base.

Chi possiede già un Green pass ottenuto con la vaccinazione o con la guarigione non deve scaricare una nuova certificazione perché l’app di verifica è stata aggiornata.

La durata di validità del Green Pass verrà ridotta dagli attuali 12 a 9 mesi. I controlli per la verifica del rispetto delle regole verranno rafforzati, come chiesto dal Viminale.

Ci saranno verifiche anche alle fermate dei bus per scansionare i Green Pass. I trasgressori saranno puniti con una multe da 400 a mille euro.

Dal 15 dicembre, poi, l’obbligatorietà vaccinale verrà estesa ai docenti, al personale scolastico e alle forze dell’ordine.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X