Quantcast
facebook rss

Ascoli: ecco il nuovo portiere Baumann, lo raccomanda Guillermo Abascal

SERIE B - Il 26enne estremo difensore svizzero ha giocato anche nel Lugano allenato dall'ex tecnico bianconero (l'altro ex Lovato responsabile dell'area tecnica) ed è stato premiato come miglior portiere del massimo campionato svizzero. Con Guarna sarà l'alternativa dell'infortunato Leali. Con il ds Valentini ha firmato un contratto per un anno, più opzione per altri due. In Svizzera è stato compagno di squadra di Lungoyi
...

 

di Andrea Ferretti

 

Baumann con il diesse Valentini (foto Ascoli Calcio)

 

Noam Baumann (foto Ascoli Calcio)

Detto, fatto. Lo svizzero Noam Baumann è un nuovo calciatore dell’Ascoli. O meglio, il portiere chiamato a riempire il “vuoto” lasciato da Leali che si è infortunato (frattura dell’ulna) durante l’ultima gara di campionato con il Cittadella. Baumann, valida alternativa al sempre prezioso Enrico Guarna, ha firmato un contratto con il direttore sportivo Marco Valentini fino al termine di questa stagione, 30 giugno 2023. Ma tra le clausole c’è un’opzione per altri due anni.

 

Nato a Baar, in Svizzera, il 10 aprile 1996, Baumann (alto 1,93) nelle ultime quattro stagioni ha vestito la maglia del Lugano, collezionando 99 presenze fra Super League, Coppa Svizzera ed Europa League.

 

Abascal e Lovato (foto da fclugano.com)

Nel 2018, proprio a Lugano, il suo allenatore era una vecchia conoscenza dell’Ascoli, Guillermo Abascal, l’ex responsabile del settore giovanile e allenatore della Primavera bianconera, che poi Pulcinelli promosse alla guida della prima squadra prima di esonerarlo. E’ probabile che Valentini abbia chiesto referenze anche all’ex mister del Picchio. Dal 2020 responsabile dell’area tecnica del Lugano è Gianni Lovato, direttore generale dell’Ascoli Picchio ai tempi di Francesco Bellini. Al termine di quella stagione Baumann venne premiato anche come miglior portiere del massimo campionato svizzero. Anche Lungoyi, che ora ritrova ad Ascoli è stato tra i suoi compagni di squadra nel Lugano.

 

Baumann in precedenza aveva difeso i pali del Wil 1900, dello Zug 94 e del Lucerna, club quest’ultimo dove è cresciuto. Ha anche vestito le maglie di tutte le Nazionali giovanili. Sulle sue spalle il numero 46.

 

Intinacelli

INTINACELLI – L’Ascoli ha risolto consensualmente il contratto con il 21enne attaccante Francesco Intinacelli.

Sul “groppone” del Picchio al momento restano Fabbrini e Iliev, ma il centravanti bulgaro potrebbe essere dirottato all’estero, probabilmente nel campionato greco.

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X