Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli: diverse insufficienze, i migliori sono i soliti Bellusci e Botteghin

SERIE B - I due centrali difensivi sempre una sicurezza, Caligara e Collocolo decisamente sottotono, Lungoyi troppo fumoso, Bidaoui è braccato e non si libera mai, Gondo poco servito
...

 

 

di Andrea Ferretti

 

LEALI 6 – Non compie interventi difficili ma si fa trovare pronto in ogni circostanza

 

DONATI 6 – Difende con ordine e tenta qualche sgroppata ma l’intesa con Lungoyi deve migliorare

 

BOTTEGHIN 6,5 – Tanto per cambiare è tra i migliori in campo. Di testa sono tutte le sue e fisicamente sovrasta chiunque

 

BELLUSCI 6,5 – Primo per distacco nel numero di passaggi effettuati, è il primo regista della squadra nella costruzione del gioco. Causa l’espulsione di Asencio

 

FALASCO 6 – L’Ascoli spinge soprattutto dalla sua parte. Tenta diversi cross e qualche conclusione senza creare grossi pericoli

 

COLLOCOLO 5 – Meno preciso e brillante del solito. Diversi errori non da lui

 

BUCHEL 6,5 – Gioca con la febbre, sbaglia poco e si conferma in un buon momento di forma

 

CALIGARA 5 – Non una brutta partita fino al momento dell’espulsione. Un intervento ingenuo che poteva risparmiarsi in un momento delicato della partita

 

LUNGOYI 5,5 – Qualche guizzo dei suoi che però rimane fine a se stesso. Ancora una volta pecca di concretezza ma le qualità ci sono

 

GONDO 5 – Pochi palloni giocabili e molto spesso lontani dalla porta. Esce fra gli applausi di tutto lo stadio nonostante una prestazione opaca

 

BIDAOUI 5 – Marcato quasi a uomo da Cassandro, che deve spesso ricorrere al fallo, non riesce mai a pungere come vorrebbe

 

FALZERANO (dal 15’st) 5,5 – Qualche incursione pericolosa ma gli manca sempre la stoccata decisiva

 

ERAMO (dal 29’st) S.V. – Ultimi 20 minuti per far rifiatare Collocolo. Causa l’espulsione di Del Fabro

 

GIOVANE (dal 31’st) S.V. – Esordio in Serie B per il giovanissimo centrocampista di proprietà dell’Atalanta

 

SALVI (dal 29’st) S.V. – Entra al posto di uno stanco Donati

 

DIONISI (dal 33’st) S.V. – Fa a sportellate con tutta la difesa veneta reclamando anche un rigore. Suo l’unico mezzo tiro verso la porta avversaria

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X