Quantcast
facebook rss

Ricostruzione: prima riunione operativa per il commissario Castelli

DOPO la nomina di ieri del Presidente della Repubblica, in seguito al decreto di proposta della premier Giorgia Meloni, oggi l'ex assessore regionale ed ex sindaco di Ascoli ha incontrato i dirigenti della struttura commissariale e i rappresentanti degli Usr regionali per dare il via alla nuova piattaforma "Gedisi"
...

Guido Castelli

Prima riunione operativa, oggi sabato 14 gennaio, per il nuovo commissario per la Ricostruzione post sisma 2016 Guido Castelli.

 

Nominato ieri nell’incarico dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con un decreto che ha fatto seguito alla proposta della presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni, l’ex assessore regionale delle Marche ed ex sindaco di Ascoli ha incontrato subito i dirigenti della struttura commissariale, i rappresentanti della “Rete delle professioni tecniche” e degli Uffici Speciali regionali della Ricostruzione, per definire gli ultimi atti necessari all’avvio della nuova piattaforma “Gedisi” per la gestione delle pratiche sisma.

«La “Gedisi”, una piattaforma nuova che sostituisce il vecchio “Mude”. Sarà operativa nella notte tra lunedì 16 e martedì 17 gennaio, e sarà l’unico portale di accesso alla Ricostruzione – ha dichiarato Castelli – è stata concepita e realizzata dalla Struttura sisma, avvalendosi di “Fintecna”, ed è stata testata nelle scorse settimane. Ovviamente la la nuova piattaforma consentirà di comprendere al meglio la resa della stessa».

 

Lunedì saranno condotti altri test da parte di un gruppo allargato di professionisti, e nei giorni successivi sono in programma una serie di iniziative formative.  

«La tecnologia a supporto della semplificazione è un primo passo per avere una base dati di reale monitoraggio della ricostruzione privata – ha aggiunto Castelli – presto analizzeremo anche quanto avviene nella ricostruzione pubblica, per snellire i processi e avere dati tangibili su cui lavorare per essere pragmatici, efficienti e veloci. Dopo più di sei anni dal sismaha concluso – lavoreremo per far rientrare al più presto le persone nelle proprie case».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X