Quantcast
facebook rss

Giorno della Memoria, Folignano non vuole dimenticare

INIZIATIVA dell'assessorato all'Istruzione, per gli studenti di scuola media di Villa Pigna, che avranno la possibilità di conoscere e di riflettere sul tema della Shoah e delle deportazioni nei lager nazisti 
...

 

Brunella Casini

 

 

Folignano non vuole dimenticare: anche quest’anno l’Amministrazione comunale celebrerà il Giorno della Memoria, istituito nel 2005 dalle Nazioni Unite per commemorare ogni anno, nella data simbolo della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, tutte le vittime della Shoah.

L’assessorato all’istruzione ha organizzato un’iniziativa destinata agli studenti della scuola media di Villa Pigna, i quali, impegnati nella custodia della memoria, a partire da giovedì 26 gennaio, si recheranno al cinema per la visione di due pellicole cinematografiche, che trasmettono un messaggio forte ed offrono agli studenti la possibilità di conoscere e di riflettere sul tema della Shoah e delle deportazioni nei lager nazisti.

«L’attività di educazione alla memoria è un’occasione per affrontare lo studio della storia attraverso molteplici linguaggi – commenta l’assessore all’Istruzione Brunella Casini -.

In un’epoca, che con troppa facilità tende a rimuovere il fardello di una memoria che annichilisce e scuote le coscienze, onorare il ricordo di coloro che hanno subito la tragedia immane dell’Olocausto, significa riconoscere che quello stesso dolore del passato, per quanto gravoso sulle nostre spalle, può essere allo stesso tempo maestro nel preservarci dagli atroci crimini contro l’umanità già commessi. Compito delle istituzioni è di ricostruire una verità storica da passare di generazione in generazione».

“Giornata della memoria”, al Liceo Rosetti la testimonianza di Giuliana Vannini

“Giornata della Memoria”, ad Ascoli quattro appuntamenti in due giorni

“Giorno della Memoria”, Latini: «Storie delle persone indispensabili per mantenere vivo il ricordo»

Giorno della Memoria: cultura e iniziative per non dimenticare


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X