facebook rss

L’Ascoli riprende la preparazione: dal Cosenza al Sudtirol, sarà un inizio di campionato intenso

SERIE B - Seduta pomeridiana al "Picchio Village" per gli uomini di Viali, che hanno cominciato a mettere nel mirino la trasferta del "San Vito-Marulla". Sarà importante partire con il piede giusto per poter lavorare con l'umore giusto: bianconeri attesi da quattro match in 15 giorni fino alla sosta di settembre
...

di Salvatore Mastropietro

 

A due giorni dalla sconfitta arrivata al “Bentegodi” di Verona nel match valevole per i trentaduesimi di Coppa Italia in casa Ascoli è ripresa la preparazione sul terreno del “Picchio Village” dopo la domenica di riposo concessa dallo staff tecnico. I prossimi saranno giorni fondamentali per lavorare sugli aspetti principali che hanno acceso qualche campanello d’allarme dopo la sfida contro gli scaligeri, a partire dalle troppe leggerezze difensive che si sono andate a sommare a quelle già registrate contro Atletico Ascoli e Recanatese nel precampionato.

 

Viali con il gruppo al “Picchio Village” (foto Ascoli Calcio)

La partita di Verona ha fatto riassaporare ai bianconeri il clima delle partite ufficiali che, com’è naturale che sia, è completamente diverso rispetto a quello dei test amichevoli. E sarà differente anche quello che si comincerà a respirare dal 19 agosto, data del primo incontro di campionato che vedrà l’Ascoli esordire al “San Vito-Marulla” contro il Cosenza. L’impegno di Coppa Italia disputato dai rossoblù, sconfitti dal Sassuolo soltanto dopo i tempi supplementari (2-5), ed il relativo stato di salute hanno fatto intendere che per i bianconeri sarà una sfida tutt’altro che agevole.

 

Sarà sempre calcio d’agosto, certo, e dunque qualsiasi indicazione andrà valutata senza eccessivi entusiasmi o allarmismi (si vedano i 7 punti in tre partite conquistati lo scorso anno dall’Ascoli targato Bucchi). C’è tuttavia necessità di fare il massimo in termini di punti, considerando che dal 19 agosto agosto al 2 settembre il Picchio sarà atteso da ben quattro sfide di campionato.

 

I bianconeri al “San Vito-Marulla” di Cosenza nel precedente dello scorso dicembre

Si partirà, come detto, contro il Cosenza. Poi una settimana dopo (sabato 26) sfida al Modena del nuovo allenatore Paolo Bianco sempre fuori casa. Nel turno infrasettimanale del 29 agosto (ore 20,30) gli uomini di Viali disputeranno il primo impegno tra le mura amiche contro il Feralpisalò in un “Del Duca” fresco di impianto di illuminazione rinnovato. Il primo tour de force stagionale si chiuderà nel weekend del 2 settembre (data e orario da definire) a Bolzano contro il Sudtirol di Bisoli. Poi la sosta per le nazionali permetterà di rifiatare e di amalgamare definitivamente tutto l’organico a calciomercato terminato.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X