facebook rss

“Dalla terra al cielo”, le poesie
di Bianca Maria Romano
tra i Monti Sibillini

ASCOLI - L'ultimo libro della poetessa ascolana verrà presentato sabato 31 agosto alle ore 18,30 al Rifugio Cantantonella di Montegallo. Evento organizzato da Francesco Eleuteri, attore e autore di origini montegallesi

Sabato 31 agosto, alle ore 18,30, al Rifugio Cantantonella di Montegallo, verrà presentato il libro “Dalla terra al cielo” (Sovera Edizioni), raccolta di poesie dell’ascolana Bianca Maria Romano. In uno scenario da favola l’autrice parlerà di questa sua ultima opera dal forte impatto emotivo. Un luogo giusto, sognante, poetico, che meglio si lega ai suoi versi. La poetessa sarà accompagnata da Francesco Eleuteri: origini montegallesi, organizzatore dell’evento, attore e autore.

Bianca Maria Romano

L’evento avrà luogo nella suggestiva cornice dell’Agrimusicismo Cantantonella, alle pendici del Monte Vettore, al centro del cratere nella zona dei Sibillini devastata dal sisma. La location, infatti, immersa nel verde incontaminato dei Monti Sibillini, si trova in frazione Astorara Colleluce di Montegallo, uno dei Comuni colpiti dal terremoto. E il libro, la Romano, l’ha voluto dedicare proprio alle persone colpite dal sisma del 24 agosto 2016.

Il Rifugio Cantantonella è diventato in questi ultimi due anni un luogo di riferimento per la musica e per l’arte in generale. Il merito è della compianta musicista e interprete Antonella Zarletti, scomparsa prematuramente nel 2017, e del suo compagno Mario Alessandri che è rimasto a tener vivo questo luogo di incontri tra buon cibo e buona musica. Quest’ultima spesso rappresentata al meglio dalla sua splendida voce.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X