Quantcast
facebook rss

Covid: nelle Marche zero decessi
e un nuovo caso
Nessuno nel Piceno

IL BOLLETTINO del Gores conferma i 293 casi nella provincia di Ascoli, gli ultimi 3 abitano a San Benedetto ma originari del Bangladesh. Torna a scendere il numero delle persone in isolamento che da 17 era arrivato a 50. Ancora da valutare un centinaio di persone entrate in contatto con la donna incinta
...

Un nuovo caso di Coronavirus nelle Marche, ed è nel Maceratase. E’ quanto ha comunicato il Gores nel primo bollettino di giornata (vedi tabella blu sotto), dopo l’esame nelle ultime 24 ore di 1061 tamponi: 630 nel percorso nuove diagnosi e 431 nel percorso guariti. Il conto totale in regione sale quindi a 6.792, a fronte di 89.441 tamponi analizzati fino ad oggi.

Nel Piceno i positivi sono fermi a 293 casi (vedi tabella gialla del Gores, sotto). Gli ultimi tre sono i bangladesi, due dei quali rientrati il 17 giugno a San Benedetto, dove abitano, con un volo da Dacca. Sul quel volo c’erano 8 positivi. La coppia è stata intercettata dopo l’allarme nazionale il 6 luglio.

Nel frattempo avevano contagiato una donna che vive con loro, incinta di 5 mesi.

Dai primi due è scattato il contact tracing nel Piceno, che ha portato a individuare oltre 100 contatti avuti in particolare dalla terza positiva. Ieri sono stati fatti i tamponi a 12 donne che il 24 giugno avevano condiviso la sala d’aspetto del consultorio di San Benedetto. Tutte negative come pure gli operatori sanitari che erano stati a stretto contatto con la gestante.

Il virus al momento sembra tenuto sotto controllo dalla fitta rete attivata dal servizio di Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5 che tiene altissima la guardia valutando una ad una le persone che in qualsiasi modo possono aver avvicinato la donna.

Serratissime pure le misure anti Covid decise dalla direzione sanitaria per l’accesso alle strutture ospedaliere. Tamponi per chi deve accedere ai reparti e, negli ambulatori, obbligo di mascherina, distanziamento e ingressi contingentati.

Prima dei tre nuovi casi, le persone in isolamento nel Piceno erano scese a 17. Poi l’impennata, per persone che si erano autodenunciate in quanto tornate da paesi extra Accordo di Shengen. 

Profetica mossa, perchè il virus si è intrufolato nella provincia ormai Covid free proprio da lì. Ma senza autodenuncia, con effetti che potevano essere ben più rilevanti.

Da 50 ora i casi in isolamento sono di nuovo in regressione: sono 43.

Nelle Marche ancora un giorno senza decessi (vedi tabella arancione sotto).

m.n.g.

 

Clicca per l’immagine completa
Clicca per ingrandire l’immagine
Clicca per ingrandire l’immagine

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X