Quantcast
facebook rss

Calcio Marche,
Matteo Ricciardi alla Figc
di Roma come delegato

SPORT - Grande soddisfazione per il successo dell'ascolano Ivo Panichi alla presidenza. Ricciardi (127 voti) il più votato tra tutti i delegati, consiglieri e revisore dei conti. Ecco i componenti del nuovo direttivo. Non ce l'hanno fatto nomi noti come Fabio Brini e Emidio Morganti
...

 

Con l’elezione del nuovo presidente del Comitato Regionale Marche Lega nazionale dilettanti (Lnd) Federcalcio, l’ascolano Ivo Panichi, 77 anni, ad Ancona ieri 9 gennaio è stato eletto anche il nuovo Comitato direttivo nel quale non figura però alcun rappresentante di società sportive del Piceno a parte il presidente.

Alla squadra di Panichi è andato un altro primato: Matteo Ricciardi, neo eletto delegato assembleare, ha ottenuto il maggior numero dei voti tra tutti i candidati consiglieri, delegati e revisore dei conti.

Matteo Ricciardi con Ivo Panichi

I consiglieri eletti con Ivo Panichi sono Gustavo Malascorta, Giancarlo Arriva e Andrea Colò. Gli altri eletti sono Giorgio Bottacchiari, Romano Cremonesi, Agostino Scarpini, Mosè Mughetti e Urbano Cotichella.

Non ce l’hanno fatta ad essere eletti nomi molto noti nel mondo del calcio professionistico come l’ex portiere dell’Ascoli Fabio Brini e l’ex arbitro e designatore degli arbitri di serie B Emidio Morganti.

Delegati assembleari sono stati eletti: Matteo Ricciardi, rappresentante di società sportive dell’entroterra, Matteo Basso, Angela De Rosa, Ugo Ballerini e Augusto Bonacci. Rappresentante del Calcio a 5: Marco Capretti.

Revisori dei conti: Catia Concetti, Roberta Belletti,Mirco Cerasa, Vincenzo Curi e il commercialista ascolano Mariano Cesari.

Oltre a Ivo Panichi, presidente e consigliere di società sportive, ex dirigente di Elettrocarbonium poi Sgl Carbon, consigliere dell’Automobil Club d’Italia di Ascoli, figura storica dello sport ascolano, erano candidati alla presidenza del Comitato Regionale Angelo Camilletti di Recanati e Paolo Cellini presidente uscente il quale esce di scena dopo ben 26 anni di mandato.

Per Ivo Panichi hanno votato in 204 su 297. Un successo di notevoli proporzioni. Ivo Panichi si è dichiarato naturalmente molto soddisfatto ringraziando tutti coloro che  lo hanno sostenuto. Ora è chiamato ad attuare il suo programma. «E’ stato fatto un grande lavoro di squadra», ha dichiarato. Per Angelo Camilletti 113 voti e per Paolo Cellini 76.

Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore allo Sport del Comune di Ascoli Nico Stallone.

«Dedico questa vittoria a mia moglie – ha detto Matteo Ricciardi, senza indugi – è stata lei che mi supportato e sopportato. Ovviamente anche a tutta la lista che mi ha appoggiato.

Tra i miei obiettivi c’è quello di essere vicino alle società e ai dirigenti. Vengo da quel mondo. So quante difficoltà si devono affrontare, in questo periodo particolarmente. Il lavoro da fare è tanto. Iniziamo subito».

f.d.m.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X