Quantcast
facebook rss

L’omicidio di Franco Lettieri:
per la Prefettura si tratta
di un evento circoscritto

ASCOLI - Il vice prefetto vicario ha presieduto una riunione tecnica dopo l'aggressione mortale di venerdì scorso, rassicura la popolazione e invita le Forze dell'ordine a mantenere alta la guardia
...

Si è svolta oggi, lunedì 18 gennaio, nella Prefettura di Ascoli, una riunione tecnica di coordinamento interforze  presieduta dal vice prefetto vicario, Gaetano Tufariello.

La Prefettura

Presenti ovviamente i vertici delle Forze dell’ordine, convocati per valutare l’omicidio di Franco Lettieri, l’ex collaboratore di giustizia, con precedenti penali per reati di droga, contro la persona e contro il patrimonio, accoltellato a morte venerdì sera 15 gennaio intorno alle ore 22 in Via delle Stelle e poi accasciatosi in una pozza di sangue in Via dei Soderini.

L’esito della riunione è che si è trattato di un evento, pur grave, ma “circoscritto all’ambito di rapporti conflittuali ed interpersonali tra le parti in causa”.

Pertanto, alla luce dell’attuale quadro indiziario, “non si profilano particolari  scenari da far paventare riverberi a danno dell’ordine e della sicurezza pubblica”.

Il vice prefetto si è poi complimentato con i Carabinieri che hanno quasi immediatamente arrestato l’aggressore ed ha raccomandato alle stesse Forze dell’ordine di “continuare a mantenere alta la soglia di attenzione per prevenire ogni possibile criticità emergente”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X