facebook rss

Screening di massa,
nel penultimo giorno del Piceno
rilevati 4 positivi su 1.700 campioni

EMERGENZA CORONAVIRUS - Sono i dati relativi al 30 gennaio raccolti per i Comuni di Ripatransone, Cossignano, Montefiore dell'Aso, Carassai e Montalto. Chiuse lunedì 1 febbraio la materna e il nido di Acquaviva per un caso rilevato

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che per l’operazione di screening “Marche Sicure” nella giornata di sabato 30 gennaio, nell’Area Vasta 5 si sono sottoposte al test 1.749 persone con 4 soggetti positivi.

I dati sono relativi alla campagna che si è svolta a Ripatransone (anche per i cittadini di Cossignano), Montalto delle Marche e Montefiore dell’Aso (anche per i cittadini di Carassai). 

Complessivamente dall’inizio del programma “Marche Sicure”, avviato dalla Regione Marche per il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia Covid e l’individuazione degli asintomatici positivi attraverso tamponi antigenici rapidi, hanno aderito 236.016 persone. Sono stati individuati 1.220 casi positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5%.

I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare.

Anche oggi, fino alle 18, tutti gli abitanti di Ripatransone e Cossignano possono sottoporsi al test.

Chiuse domani, 1 febbraio, le scuole materna e nido di Acquaviva Picena per un caso rilevato di positività al Covid.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X