facebook rss

Samb, ecco il bando dell’asta
per la vendita del club

SAN BENEDETTO - La prima è fissata per mercoledì 19 maggio alle ore 12 presso lo studio del notaio Pietro Caserta

 

di Benedetto Marinangeli

E’ stato pubblicato questa mattina il bando attraverso il quale è stato fissato il termine  entro il quale la Samb potrà essere venduta. La prima asta è fissata per mercoledì 19 maggio alle ore 12 presso lo studio del notaio Pietro Caserta.

All’asta va quello che è definito un lotto unico dell’intero complesso aziendale del club del Riviera delle Palme. Il prezzo base d’asta è stato stimato a 400.000 euro.

Saranno accettate le domande presentate entro le ore 11 del 19 maggio con ciascun concorrente che, a titolo cauzionale, dovrà presentare un assegno circolare non trasferibile intestato a “S.S. Sambenedettese Srl in fallimento”, con importo pari al 25% del prezzo offerto che non può essere inferiore alla base d’asta.

Nel caso di una unica offerta l’azienda sarà aggiudicata all’unico offerente. In caso di pluralità di soggetti interessati verrà indetta tra gli stessi una gara con offerte in aumento, ove ciascun rilancio non potrà essere inferiore a 20.000 euro partendo come base d’asta dalla più alta offerta ricevuta. L’azienda verrà aggiudicata al miglior offerente.

Tra l’aggiudicazione e la stipula dell’ atto di cessione non saranno ammesse offerte in aumento. L’aggiudicazione sarà eseguita dalla stipula del rogito notarile che dovrà essere sottoscritto entro il terzo giorno successivo alla data di aggiudicazione. Esclusa la domenica, con il versamento del residuo del prezzo determinato dall’ asta.

Poi si passerà  alla fase due. E cioè all’acquisizione del titolo sportivo da parte della nuova proprietà che dovrà essere discusso con la Figc con la presentazione delle garanzie richieste. In tal senso il debito sportivo della Samb è stato quantificato  dai curatori intorno a 1 milione 940.000 euro.

Un importo che potrebbe ridursi 1 milione 570.000 euro se verranno esclusi i contributi previdenziali maturati a carico del club del Riviera delle Palme e che potrebbe ulteriormente scendere se la Lega Pro utilizzasse le fideiussioni escusse. In tal senso si attende la  conferma della Reale Mutua in merito ai pagamenti effettuati.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X