facebook rss

Samb, Reale Mutua paga le fideiussioni
Ora si punta all’asta

SERIE C - Decisivo l'intervento di Nazzareno Ciriaci, titolare dell'agenzia di San Benedetto. Mercoledì prossimo tutti coloro che sono interessati al club devono presentare la busta con l'offerta allo studio del notaio Caserta. Pronto anche un pool imprenditoriale locale

di Benedetto Marinangeli

La Reale Mutua ha pagato le fideiussioni della Samb alla Lega Pro. Fondamentale è stato l’intervento del titolare dell’agenzia di San Benedetto Nazzareno Ciriaci. Si riduce così sensibilmente il valore economico del titolo sportivo del club rossoblù che il potenziale acquirente della società dovrebbe versare nelle casse della Figc per ottenerne l’affiliazione e ripartire così dalla serie C nel prossimo campionato. Ora, però, i gruppi interessati devono uscire allo scoperto presentando entro le ore 12 di mercoledì  le offerte in busta chiusa nell’ ufficio del notaio Pietro Caserta.

Lo stadio “Riviera delle Palme”

Ad oggi quello che sembra avere già messo a punto i requisiti richiesti dal decreto di istituzione dell’asta è quello formato dall’ex presidente Gianni Moneti e dall’ imprenditore campano Antonio De Sarlo. Con loro altri due imprenditori.

In ballo c’è poi il pool che ha in Roberto Renzi il referente, mentre l’ex socio di Moneti alla Samb Manolo Bucci sembra defilarsi. Si parla, poi, di un ritorno in auge di Baram Dae Kim, l’ex socio di Domenico Serafino che coinvolgerebbe anche un pool formato da imprenditori abruzzesi e locali. Ma il fatto di essere di stanza in Florida pregiudicherebbe il completo e dovuto espletamento delle pratiche richieste.

Poi ecco  l’imprenditore milanese Gheri Merlonghi. Dall’Abruzzo, infine, si mormora che l’ex presidente del Teramo Luciano Campitelli sarebbe interessato alla Samb solo nel caso in cui ripartisse dalla serie D.

piunti

Il sindaco Piunti

Si sta muovendo anche il sindaco Pasqualino Piunti che ieri sera con il suo vice Pierluigi Tassotti ha organizzato un primo incontro con imprenditori locali per illustrare la proposta avanzata dalla tifoseria della Sambenedettese. E cioè la costituzione di una forza del territorio che abbia come obiettivo l’ingresso nel club attraverso l’acquisto di quote societarie.

L’intento è duplice. Provvedere a un monitoraggio quotidiano interno alla società e, allo stesso tempo, unire le risorse del territorio per garantire un progetto a lungo termine per la Samb. Dopo aver riscontrato l’interesse degli imprenditori presenti, le parti in causa hanno stabilito di  proseguire nella ricerca di nuove adesioni.

«Ci stiamo impegnando in prima persona per concretizzare questo progetto -dichiara il sindaco Piunti -. Occorre trovare la formula giusta e una partecipazione ampia, in grado di rappresentare l’imprenditoria, la tifoseria e il desiderio di maggiore trasparenza nella gestione economica della Samb. I nostri sforzi sono unicamente rivolti alla salvaguardia della categoria. Il gruppo che si andrà a formare sarà un interlocutore prezioso per chiunque abbia la forza di acquistare la Sambenedettese e garantire l’iscrizione in serie C».

Commissione Riviera delle Palme.  La Commissione Consiliare di Indagine sull’attività dell’Amministrazione relativa alla gestione dello stadio comunale “Riviera delle Palme” e sulla natura dei rapporti intercorsi tra l’Amministrazione stessa, la società Sambenedettese Calcio ed eventuali altre parti è convocata per mercoledì 19 maggio 2021(prima convocazione alle 17,30- seconda convocazione alle 18. Ordine del giorno: lettura ed approvazione del verbale della seduta precedente, valutazione atti relativi al procedimento di rifacimento del manto erboso dello stadio.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X