Quantcast
facebook rss

Le pagelle dell’Ascoli:
Leali “man of the match”
(Le foto della vittoria di Como)

SERIE B - Il portiere si conferma una saracinesca e contribuisce in maniera determinante al terzo successo consecutivo che proietta l'Ascoli al primo posto a punteggio pieno. Dionisi, al secondo centro stagionale, decisivo dal dischetto nella ripresa dopo un primo tempo anonimo
...

Leali

 

di Andrea Ferretti

(foto Ascoli Calcio)

 

Leali 8 – Insuperabile. Soprattutto nel primo tempo quando ferma Cerri, Chajia e La Gumina. Se l’Ascoli sullo 0-0 si tiene a galla, è solo merito suo. Man of the match

 

Baschirotto 5,5 – Soffre la rapidità di Chajia che nell’uno contro uno lo mette in difficoltà. Ha però il merito di anticiparlo di testa evitando un gol

 

Avlonitis 6 – Nel primo tempo fatica a prendere le misure a La Gumina che è più rapido di lui. Meglio nella ripresa quando fa la sua parte egregiamente

 

Botteghin 6 – Duello fisico tra giganti con Cerri, ma riesce a contenerlo sia con le buone che con le cattive. Si mette in mostra con qualche elegante uscita palla al piede

 

D’Orazio 5,5 – Impreciso più del solito in fase di impostazione, rischia grosso più di una volta. Le sue discese sulla sinistra non creano problemi alla retroguardia lombarda

 

Collocolo 6 – Fa la sua parte senza strafare. Sta entrando nei meccanismi di una squadra già collaudata

 

Buchel 5,5 – Meno preciso del solito, e con poche idee. Rimedia troppo presto il solito cartellino giallo che gli compromette il resto del match. Sostituito

 

Saric 6 – Parte con il freno a mano tirato, ma esce alla distanza. Nella ripresa è utile nelle ripartenze

 

Fabbrini 5,5 – Subisce una miriade di falli che fanno respirare e salire la squadra. Palla al piede è difficile da fermare, ma incide tra poco e niente

 

Dionisi 6,5 – Abbandonato a se stesso nel primo tempo, è invece più nel vivo nella ripresa. Dal dischetto realizza il rigore da tre punti: secondo centro stagionale per il capitano

 

Bidaoui 6 – Nel primo tempo è sua l’unica conclusione. Dopo il gol del vantaggio diventa importante nelle ripartenze e, a pochi minuti dalla fine, sfiora il raddoppio

 

Caligara (dal 17’st) 6 – Ancora non al meglio della condizione, Sottil gli preferisce Collocolo. Gioca comunque l’ultima mezz’ora a buoni ritmi

 

Maistro (dal 17’st) 6,5 – Subentra a Fabbrini e per lui è l’esordio in maglia bianconera. Grazie a una sua incursione, arriva il rigore della vittoria

 

Eramo (dal 26’st) 6 – Ultimi 25 minuti al posto di Buchel. Un paio di buone ripartenze e, soprattutto, un paio di chiusure che fanno respirare la squadra

 

De Paoli (dal 39’st) S.V. – Altro scorcio finale al posto di Dionisi. Per un semi esordiente in B va bene così

 

Sottil 6,5

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X