Quantcast
facebook rss

Covid, parte la campagna informativa:
ad Ascoli domenica 12 dicembre

CORONAVIRUS - Medici ed esperti a disposizione dei cittadini per rispondere a domande sui vaccini e sull'andamento della pandemia. Massimiliano Ossini testimonial d'eccezione nella tappa nel capoluogo piceno. Appuntamenti nel weekend in tutte le Marche 
...

 

Parte la campagna informativa sul Covid, “Parliamone insieme”, voluta dalla Regione Marche in collaborazione con l’Asur e che toccherà tutti i capoluoghi di provincia.

La tappa ad Ascoli è in programma per domenica 12 dicembre, dalle ore 9 alle 13, in via D’Ancaria: testimonial d’eccezione anche Massimiliano Ossini, che affiancherà i medici e gli esperti che saranno a disposizione dei cittadini per informazioni sulla campagna vaccinale e sull’andamento della pandemia.

Il punto informativo poi si sposterà anche sul web.

Nel resto della regione i camper stazioneranno, sabato 11, ad Ancona in Piazza Roma, a Macerata al Teatro Lauro Rossi, a Fermo in Piazza del Popolo, dalle 9 alle 13. Domenica 12, oltre ad Ascoli, sarà la volta di Pesaro in Piazzale Collenuccio dalle 9 alle 13, nel pomeriggio dalle 15 alle 18 in Piazza della Repubblica ad Urbino.

«Abbiamo voluto fortemente avviare questa campagna informativa per i cittadini marchigiani – ha affermato il Presidente della Regione, Francesco Acquarolila nostra convinzione è che su temi delicati e importanti come la vaccinazione e la pandemia si debba instaurare tra le istituzioni, la sanità e i cittadini un dialogo e un confronto più chiaro e trasparente possibile, creare un rapporto tra i cittadini e gli esperti in grado di dare risposte scientifiche basate sui dati, sulle evidenze finora in nostro possesso, dando sostegno a chi ha dubbi e perplessità non solo sulla vaccinazione ma in generale sull’andamento della pandemia.

Iniziamo questo fine settimana con i capoluoghi di provincia e in base alla risposta che avremo da parte dei cittadini programmeremo le eventuali prossime tappe.

Voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato e hanno aderito a questa importante iniziativa nella quale crediamo molto. Invito tutti coloro che hanno dubbi, perplessità o incertezze a rivolgersi ai nostri esperti sia nei punti informativi nelle piazze che con le modalità telematiche».
Ci saranno il dottor Gabriele Frausini, direttore Dipartimento Medico di Marche Nord a Pesaro, Piero Benedetti che è stato direttore della Medicina di Cagli a Urbino, Giorgio Scalise, ex direttore della cattedra di Malattie Infettive all’Università Politecnica delle Marche insieme al dottor Floriano Bonifazi – già direttore di Allergologia Ospedali Riuniti ad Ancona, Riccardo Centurioni – già direttore Medicina/Ematologia ospedale Civitanova, Alessandro Chiodera – direttore di Malattie Infettive ospedale a Macerata e Massimo Catarini – già direttore Medicina ospedale a Macerata, Paolo Padovani – già direttore Malattie Infettive a Fermo.
A bordo, sui camper che saranno utilizzati per l’occasione, insieme ai testimonial, medici e infermieri.
E’ stato creato anche un punto informativo sul sito istituzionale della Regione: digitando infatti www.regione.marche.it/parliamoneinsieme  si potrà trovare risposta alle domande più frequenti e confrontarsi con medici ed esperti dell’Asur.

L’Azienda sanitaria regionale già mette a disposizione molti strumenti di informazione e per la prenotazione del vaccino: il numero verde 800.936677 attivo ogni giorno dalle 8 alle 20, le pagine istituzionali sul sito della Regione che consentono di scaricare la modulistica vaccinale, riportano gli orari degli Hub e le tappe dei camper vaccinali, informazioni relative al Green Pass e le news di Area Vasta per eventuali comunicazioni specifiche o cambi orari.
E’ stata inoltre attivata una mail dedicata parliamoneinsieme@sanita.marche.it a cui tutti i cittadini potranno indirizzare i loro quesiti e trovare prontamente risposta ai loro dubbi o i chiarimenti necessari.
Su www.asur.marche.it/web/portal/informa-covid si trovano link a siti ministeriali e della Regione, informazioni su supporto psicologico e brochure sulla  vaccinazione in gravidanza. E poi la pagina Facebook e gli Urp che restano a disposizione dei cittadini su tutti i loro canali di comunicazione.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X