Quantcast
facebook rss

In un tampone da Civitanova
isolata la variante Omicron 2:
è il secondo caso nelle Marche

CORONAVIRUS - E' stato rilevato dal laboratorio di virologia di Torrette, il campione prelevato il 31 gennaio dall'hub della città costiera. Il direttore Stefano Menzo: «prematuro fare previsioni sulla contagiosità»
...

 

Stefano Menzo

 

di Laura Boccanera

Secondo caso di Omicron 2 nelle Marche, il campione prelevato arriva da Civitanova. E’ stato rilevato dal laboratorio di virologia dell’ospedale Torrette di Ancona diretto dal professor Stefano Menzo. Il tampone è stato prelevato il 31 gennaio dall’hub di Civitanova e isolato ieri dal laboratorio. Non si sa se appartiene ad un adulto o ad un bambino e se è emerso da uno screening legato alle quarantene scolastiche o da un positivo sintomatico. Al momento le informazioni sono ancora poche sulla variante come spiega lo stesso direttore del laboratorio Menzo: «è difficile fare una valutazione e definire se sia più o meno contagioso – afferma Menzo – in paesi come l’India Omicron 2 è prevalente e ha sostituito quella che erroneamente viene chiamata Omicron 1, ma non vuol dire che sia più contagiosa. In Occidente non ci sono ancora dati esaustivi e non sembra stia prendendo piede. La stiamo studiando, ma è prematuro fare analisi che scientificamente sia corrette o spingersi a dire qualcosa di più su rischi e efficacia dei vaccini esistenti». La Regione e gli operatori del territorio sono stati informati della presenza del secondo caso dopo quello rilevato 4 giorni fa e proveniente da un tampone positivo eseguito in provincia di Ancona nella settimana dal 24 al 29 gennaio.

Con 24 ricoveri in più numeri di nuovo da zona arancione, Omicron 2 individuata nelle Marche



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X