Quantcast
facebook rss

Camera di Commercio Marche alla prima giornata di “Symbola”

IL PRESIDENTE Gino Sabatini: «Grazie al commissario Legnini è stato rilanciato il ruolo attivo della Camera di Commercio in una collaborazione che integra la filiera istituzionale solida e leale che vogliamo essere»
...

Gino Sabatini, presidente di Camera di Commercio Marche e vice presidente nazionale di Unioncamere

 

Coinvolta dal commissario straordinario per la Ricostruzione Giovanni Legnini per il trasferimento dei fondi a Turismo-Borghi-Cultura, la Camera di Commercio delle Marche è stata presente alla prima giornata di “Symbola”.

 

Il commissario Legnini

«Alla ricostruzione fisica, portata avanti con passione e determinazione dal commissario Legnini – le parole del presidente di Camera di Commercio Marche, Gino Sabatini – va aggiunta certamente una ricostruzione economica (perché se così non fosse, sarebbe inutile creare case disabitate) e sociale. Le comunità, che hanno subito l’impatto violento del terremoto e le conseguenze di una perdurante provvisorietà del quotidiano, devono essere il punto di partenza dal quale pensare alla ricostruzione economica e, quindi, l’utilizzo delle risorse.

 

Ricordo – prosegue Sabatini – che il commissario Legnini ha approvato uno schema di convenzione con Unioncamere, alla cui definizione ho partecipato come vice presidente nazionale, che prevede una collaborazione e un trasferimento fondi con il sistema camerale in particolare per una linea riguardante il turismo, la cultura e i borghi dell’entroterra.

 

Ancora una volta – conclude il presidente- grazie al commissario straordinario Legnini, perché grazie a lui è stato rilanciato ancora una volta il ruolo attivo della Camera di Commercio delle Marche in una collaborazione che integra la filiera istituzionale solida e leale che vogliamo essere».

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X