Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli: si salvano solo Buchel, Baumann e Gondo

SERIE B - Prestazione insufficiente per molti bianconeri, compresi Botteghin e Bellusci. Gara da dimenticare per gli ex Falzerano e Falasco. Delude anche chi subentra dalla panchina
...

Il muro bianconero sugli spalti del “Curi”

 

di Andrea Ferretti

 

(foto Ascoli Calcio)

 

BAUMANN 6 – Arrivato da tre giorni e buttato subito nella mischia. Corre qualche rischio con la palla tra i piedi ma se la cava senza affanni. Evita il 2-0 fermando Di Carmine da pochi metri

 

DONATI 5,5 – Nel primo tempo bada quasi soltanto alla fase difensiva. Più propositivo nella ripresa, senza pungere

 

BOTTEGHIN 5,5 – Prestazione maiuscola (non è una novità) macchiata quando perde la marcatura su Strizzolo che realizza il gol-partita

 

BELLUSCI 5,5 – Se la vede con Di Carmine che in un paio di occasioni gli scappa via creando seri pericoli

 

FALASCO 5 – E’ dalla sua parte che l’Ascoli sviluppa la maggior parte delle azioni offensive. Più impreciso e frettoloso del solito commette troppi errori tecnici

 

COLLOCOLO 5,5 – Parte forte poi cala alla distanza. Tenta qualche scorribanda senza trovare l’affondo giusto

 

BUCHEL 6,5 – Lucido e preciso in fase di impostazione. Fino al momento della sostituzione è il migliore dei bianconeri

 

ERAMO 5,5 – E’ chiamato a sostituire Caligara ma è una delle peggiori partite che gli potessero capitare. Regge bene i 90 minuti ma a tratti rimane in balia del centrocampo umbro

 

FALZERANO 5 – E’ uno degli ex di turno ma la sua partita dura solo un tempo in cui sbaglia quasi tutto

 

GONDO 6 – Per l’impegno e la grinta che ci mette merita ampiamente la sufficienza. Nel primo tempo è lasciato troppo solo e l’unica occasione che ha se la crea da solo

 

BIDAOUI 5,5 – Un solo spunto, nel primo tempo, in cui impegna Gori. Poi cala fisicamente fino a lasciare il posto a Mendes

 

DIONISI (dal 1’st) 5,5 – Da inizio ripresa al posto di Falzerano. Riceve palla sempre spalle alla porta e la sua prestazione è povera di iniziative pericolose

 

MENDES (dal 19’st) 5,5 – Per Bidaoui nell’ultima mezzora in cerca del gol del pareggio. Esordio assoluto nel calcio italiano

 

GIOVANE (dal 19’st) 5,5 – Prende il posto di Buchel nel disperato 4-2-4 ma non è la stessa cosa

 

ADJAPONG (dal 32’st) S.V. – Al posto di Donati per l’esordio in maglia bianconera

 

LUNGOYI (dal 32’st) S.V. – Subentra a Collocolo ma non riesce ad incidere

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X