facebook rss

Mezzina, i lavori sono ripartiti
ma resta la pericolosità della strada

OFFIDA - Con enorme ritardo, sono quelli del terzo lotto. Che fine ha fatto il progetto che prevedeva il collegamento il territorio ascolano con quello fermano? Elevata velocità e sorpassi azzardati: urgono maggiori controlli

I mezzi agricoli creano code e sorpassi pericolosi (Foto Simone Corradetti)

di Simone Corradetti

Sono ripartiti gradualmente i lavori sulla strada provinciale Mezzina, che interessano il terzo lotto nella contrada Lava di Offida. Una strada al centro di molte polemiche, per l’enorme ritardo dei lavori, dovuto spesso a controversie legali con le ditte appaltatrici. Inizialmente l’arteria, doveva collegare il territorio ascolano con quello fermano, ma successivamente… non si è saputo più nulla su questo progetto.

La Mezzina è stata purtroppo ribattezzata “strada della morte” per la tragica scia di incidenti mortali avvenuti negli ultimi anni. Numerosi sono i tratti a scorrimento veloce, con un limite massimo di 90 orari. E’ invece di 70 orari nei punti più pericolosi. Non sono stati ancora installati i rilevatori di velocità, richiesti a gran voce dai cittadini anche con una raccolta firme, ma con scarsi risultati. Percorrendo la Mezzina, si assiste spesso a sorpassi molto pericolosi, il tutto aggravato dalla scarsa visibilità dovuta all’incuria con erbacce che spuntano lungo tutta la Provinciale.

Per non parlare poi di ciò che accede quando si verificano abbondanti precipitazioni, con pioggia e fango che rendono l’asfalto scivoloso e quindi molto pericoloso. Inoltre in questo periodo di vendemmia sulla Mezzina circolazione numerosi trattori e altri ingombranti mezzi agricoli che rallentano il traffico indicendo gli automobilisti a sorpassi anche azzardati.

Lo scorso 29 luglio un trattore proprio lì si ribaltò, per fortuna senza gravi conseguenze per il suo conducente. La speranza dei residenti, ma non solo loro, è che almeno nelle ore di punta vengano istituiti posti di controllo da parte delle forze dell’ordine per scongiurare nuovi incidenti e garantire l’incolumità pubblica.

Provinciale Mezzina: lavori fermi, nessuno interviene

Mezzina, strada da incubo: non si può restare in silenzio

Mezzina, la strada della morte Con la moto si schianta contro un camion: perde la vita il commercialista Mario Ciabattoni di 58 anni

Fuori strada col trattore, un uomo ferito e strada Mezzina chiusa

Autovelox rimossi ad Ascoli e sulla Provinciale Picena, presto uno nuovo sulla Mezzina

Mezzina, arrivano 11 milioni per ammodernare la viabilità

Strada Mezzina, l’annuncio di Massa: «A luglio riparte il cantiere»

Provinciale Mezzina, la strada della morte: una petizione per renderla più sicura

Tragedia sulla Mezzina Si schiantano tre auto: muore Valerio Cicconi medico dell’Ospedale “Mazzoni”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X