facebook rss

Emergenza Coronavirus,
un altro morto nelle Marche
I malati salgono a 394:
ad Ascoli nessun contagio

EMERGENZA - L’ultimo decesso è a Marche Nord: un uomo di 94 anni. Sono 71 i casi in più rispetto a ieri, aumentano anche i pazienti in terapia intensiva: 57 totali. Nel Piceno i casi in isolamento passano da 15 a 37

 

Il reparto di Virologia dell’ospedale “Torrette” di Ancona

Salgono a 13 i morti nelle Marche, uno in più di ieri: si tratta di un uomo di 94 anni ricoverato nel Pesarese. E’ quanto ha comunicato il Gores nell’aggiornamento delle 10,30. Nelle Marche i contagi sono saliti a 394 (ieri erano 323) su 1.437 tamponi eseguiti. Nello specifico: 296 Pesaro, 81 Ancona, 11 a Macerata (due in più di ieri) e 6 nel Fermano. I ricoverati in terapia intensiva in tutta la ragione salgono a 54 dai 47 di ieri, su 210 ricoverati totali, 171 sono invece in isolamento domiciliare (ieri erano 130). Aumentano anche i casi di persone che si trovano in isolamento domiciliare volontario: 1.744 contro i 1.553  di ieri. Di queste sono 113 in provincia di Macerata di cui 22 operatori sanitari (18 sul totale di 113 presentano sintomi), 91 nel Fermano (5 con sintomi), 585 in provincia di Ancona (15 con sintomi), 918 in provincia di Pesaro (163 con sintomi) e 37 in provincia di Ascoli (2 con sintomi). Ad Ascoli quindi nessun contagio ma i casi in isolamento sono passati dai 15 di ieri a 37, di cui appunto 2 con sintomi.

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X