Quantcast
facebook rss

Covid-19 sconfitto,
torna a casa il primo contagiato
Gli auguri del sindaco

EMERGENZA CORONAVIRUS - L'imprenditore ascolano era ricoverato a San Benedetto. Fioravanti annuncia un buono spesa per le famiglie in difficoltà. Entro la settimana l'avviso pubblico. Cento mascherine in distribuzione gratuita nei supermercati. Tra giovedì e venerdì pagamento del Cas
...

di Franco De Marco 

Sul fronte Coronavirus la bellissima notizia è che oggi pomeriggio è tornato a casa, dall’ospedale di San Benedetto, l’imprenditore ascolano che una quindicina di giorni fa era stato ricoverato in gravi condizioni nella terapia intensiva. Si tratta del contagiato numero 1 di Ascoli che ha potuto così riabbracciare i familiari. Il sindaco Marco Fioravanti, nel corso della consueta linea diretta, ha dato la notizia ed ha espresso auguri e vicinanza a lui e alla famiglia. L’imprenditore, subito dopo essere tornato a casa, ha telefonato al primo cittadino. «Sono contento per lui e per la nostra città», ha detto Fioravanti. Una battaglia vinta nella lotta al Coronavirus che rincuora tutti quanti. Il merito maggiore, naturalmente, ai medici e a tutto il personale del “Madonna del soccorso”.  Non si può affermare dove e come l’imprenditore abbia contratto il virus anche se molti sospetti sono sulla settimana bianca che aveva effettuato a Bormio. Dopo il ritorno a casa aveva cominciato ad accusare i tipici sintomi. Poi l’aggravamento.

Il sindaco Fioravanti

Dall’ultimo bollettino del Gores nella provincia di Ascoli i positivi 197. In isolamento domiciliare ci sono invece 251 asintomatici e 46 sintomatici. Rimane un disallineamento tecnico tra i dati del Gores e quelli del Servizio Igiene dell’Area vasta 5: i contagiati residenti in provincia sono di meno.

Il sindaco ha illustrato stasera il lavoro che il Comune sta portando avanti per la distribuzione delle risorse, previste dal Governo, per chi è in difficoltà nel fare la spesa. Verrà distribuito un buono spesa da utilizzare presso il supermercato più vicino. «Cerchiamo di dare una risposta a tutti coloro che hanno bisogno. -commenta Fioravanti – Con le risorse a disposizione però possiamo andare avanti per 15 giorni, non di più. Ecco perché ci battiamo per ottenere altre risorse, un reddito di emergenza, per aiutare le famiglie in difficoltà. Non ci sono solo le spese di prima necessità, ci sono le rette e gli affitti da pagare e tante altre spese. Utilizzeremo lo strumento dell’autocertificazione. In questa settimana contiamo di uscire con gli avvisi pubblici per dare la possibilità alle persone di candidarsi a questo beneficio. Valuteremo le situazioni di povertà già conosciute, le famiglie separate, chi ha terminato altri sussidi, le famiglie monoreddito con figli, le famiglie numerose, il piccolo commercio, gli artigiani, le partite Iva, eccetera. Oggi insieme agli altri sindaci e all’Ambito abbiamo cercato di omogeneizzare i requisiti richiesti».

Mascherine in consegna nei supermercati

Il sindaco ha anche annunciato che verranno messe gratuitamente a disposizione dei clienti, in ogni supermercato, 100 mascherine. «Domani mattina faremo un primo esperimento -spiega-. Andrò personalmente a consegnare almeno 100 mascherine nei vari supermercati. Non abbiamo la possibilità di fornirle a tutti. Dopo aver pagato alla cassa si potrà richiederne una. Mi raccomando di non andare ad affollare i supermercati ma andare a fare la spesa uno o due volte massimo alla settimana». Domani martedì 31 marzo anche il sindaco di Ascoli aderirà all’iniziativa nazionale promossa dall’Anci per un minuto di silenzio in memoria delle vittime del Coronavirus. Alle 12 sarà davanti all’Arengo. Altra  comunicazione: il Comune di Ascoli ha aderito all’iniziativa nazionale contro le violenze verso le donne che in questo periodo possono aumentare. Segnalazioni al 1522 centralino in funzione 24 ore su 24. «Tra giovedì e venerdì – altro atteso annuncio del primo cittadino – potremo procedere al pagamento del Cas». Chi ha bisogno di cibo per animali può rivolgersi al bancale a messo gratuitamente a disposizione dalla Ciam di Giuliano Tosti.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X