facebook rss

Regionali, il Pd cala il tris
Ex grillini vanno con Acquaroli

ASCOLI - Manca l'ufficializzazione della seconda donna in lista. Spunta il nome della responsabile dell'organizzazione Sara Calisti. Forza Italia a caccia di una donna in grado di portare tanti voti alla lista

Al centro il segretario Matteo Terrani durante l’assemblea provinciale di Offida

Anna Casini, Augusto Curti e Paolo D’Erasmo con la seconda donna ancora da invididuare ufficialmente anche se spunta il nome della responsabile provinciale dell’organizzazione, la castignanese Sara Calisti. La lista del Pd per le Regionali di settembre è ufficiale per 3 nomi su 4 dopo l’assemblea svoltasi lunedì sera alla Vinea di Offida.

L’obiettivo dei dem piceni è quello di dare vita ad una lista forte in grado di ottenere lo stesso risultato di cinque anni fa con due eletti ad Ancona. Ma è l’obiettivo che hanno tutti i partiti.

A cominciare da Forza Italia dove i nomi sicuri sono al momento due: l’uscente Piero Celani e l’avvocato grottammarese Maria Grazia Concetti. Per la seconda donna si sta corteggiando un pezzo da 90 della politica ascolana in grado di dare un bel traino di voti alla lista azzurra.

Per il secondo uomo, invece, si fa il nome del commercialista sambenedettese Massimiliano Castagna dato però anche in orbita Lega. Nel centro destra si lavora anche alle liste civiche in appoggio alla candidatura di Francesco Acquaroli. Al lavoro ci sarebbero anche ex esponenti ascolani di primo piano del Movimento 5 Stelle che hanno lasciato da tempo la compagine grillina.

rp



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X