Quantcast
facebook rss

Covid: morti due ascolani,
nelle Marche i decessi sono sette

EMERGENZA CORONAVIRUS - Avevano 81 e 79 anni e si trovavano ricoverati a Pesaro e San Benedetto. Dall'inizio della pandemia, sono 1.057 le vittime nelle Marche. Nel 95% dei casi, si tratta di persone con patologie pregresse. L’età media dei decessi è di 81 anni
...

Nelle ultime ventiquattr’ore, secondo il Servizio Sanità delle Marche, in regione ci sono stati sette morti.

Due erano residenti ad Ascoli: un uomo di 81 anni deceduto alla Rsa “Galantara” di Pesaro e un 79enne che si trovava ricoverato all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

Le altre vittime del Covid sono una donna di 87 anni di Genga (Ancona) morta a Fabriano; una 88enne di Civitanova (Macerata) che si trovava nella Rsa di Campofilone; un 66enne di Monterubbiano (Fermo) e un 87enne di Macerata entrambi ricoverati all’ospedale di Macerata; un 74enne di Gualdo (Macerata) che stava all’ospedale di Civitanova.

Dall’inizio della pandemia, nelle Marche in tutto le vittime sono 1.057 (625 maschi e 432 femmine), così suddivisi: 530 Pesaro Urbino, 230 Ancona, 171 Macerata, 75 Fermo, 42 Ascoli, 9 fuori regione.

Nel 95% dei casi si tratta di persone con patologie pregresse. L’età media dei decessi è di 81 anni.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X