Quantcast
facebook rss

Covid, 9 decessi nelle Marche
Una vittima nell’Ascolano

EMERGENZA CORONAVIRUS - Si tratta di una donna di 80 anni residente a Castel di Lama. Tra le persone decedute anche un 60enne di Ancona che non aveva patologie. Negli ospedali scendono le persone in terapia intensiva, 26 i dimessi
...
gialla-g

Clicca per aprire la tabella

Nove le vittime per il Covid nelle Marche, una in provincia di Ascoli. Tra i decessi anche quello di un uomo di 60 anni di Ancona che non aveva altre patologie. C’è anche una donna di 100 anni di Urbino.

Nel Piceno si registra la scomparsa di una donna di 80 anni residente a Castel di Lama, che si trovava ricoverata al “Mazzoni” di Ascoli. Anche lei aveva patologie pregresse.

Le altre vittime, secondo il Bollettino del Servizio sanità delle Marche sono un uomo di 80 anni e uno di 81 anni di Fano, una donna di 73 anni di Cantiano, un uomo di 93 anni di Monteporzio (tutti con patologie pregresse), una donna di 97 anni di Ancona, senza patologie, e un 79enne di Porto Santi’Elpidio entrambi con patologie pregresse.

Sono 1.437 le vittime in regione dall’inizio della pandemia, nel 95,5% dei casi si tratta di persone che avevano patologie pregresse. L’età media è di 81 anni.

In provincia di Ascoli il totale delle vittime sale a 116.

RICOVERI – Sono sette in meno rispetto a ieri le persone ricoverate negli ospedali delle Marche (in totale 545). Ventisei le persone che sono state dimesse. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 5 pazienti in meno (78) mentre sono tre in più nei reparti di semi intensiva (134).

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X