Quantcast
facebook rss

Emergenza Coronavirus:
tamponi di massa ad Ascoli,
le prenotazioni
da mercoledì 16 dicembre (Il video)

EMERGENZA CORONAVIRUS - Due le modalità messe a disposizione dall'Area Vasta 5. Ecco come fare e come sarà organizzato il servizio. Il direttore di Area Vasta 5 «Sarà una prova per i vaccini dal 15 gennaio». In campo il sindaco di Ascoli, le associazioni di volontariato che operano nella Sanità e i sindacati
...

di Maria Nerina Galiè

Fervono i preparativi per i tamponi antigenici di massa che partiranno ad Ascoli, come in tutti i capoluoghi regionali, venerdì 18 dicembre.

Pronte le sedi, il palazzetto dello sport di Monticelli (vicino all’ospedale “Mazzoni”) e la Casa della Gioventù (zona Pennile di sotto). In ciascuna sede saranno operative 6 postazioni al mattino e al pomeriggio.

Da domani, mercoledì 16 dicembre sarà possibile prenotare per se stessi e per altri componenti della famiglia.

La video conferenza nella quale il direttore di Av5 Milani e il sindaco di Ascoli Fioravanti hanno illustratole modalità operative

«Sarà un evento eccezionale e di grande importanza. L’organizzazione, se funzionerà come spero, sarà la prova generale per i vaccini contro il Covid che saranno disponibili dal 15 gennaio», ha commentato Cesare Milani, direttore di Area Vasta 5, durante la video conferenza indetta per presentare le modalità operative.

All’incontro, erano presenti oltre al sindaco di Ascoli Marco Fioravanti, anche i sindacati (Maria Teresa Ferretti e Giuseppe Pacetti) ed i rappresentati della associazioni di volontariato che operano nel campo della Sanità, con Maurizio Ramazzotti, presidente del Comitato di Partecipazione che li raggruppa.

«Vi chiedo un supporto per aiutare nella prenotazione i cittadini che non hanno mezzi tecnologici a disposizione, ma anche per servizi di logistica e quant’altro può essere necessario al corretto svolgimento delle operazioni», ha chiesto Milani.

La Croce Rossa, con i comitati di Ascoli, San Benedetto, Castignano e Sibillini, saranno presenti all’interno delle sedi dove si svolgeranno i tamponi.

Ruolo centrale lo avrà il Comune di Ascoli che mette a disposizione il corpo di Polizia Municipale per vigilare nelle arre esterne ai punti prelievo, dove necessariamente transiteranno diverse auto.

Inoltre il sindaco Fioravanti ha predisposto tre punti dove i cittadini potranno recarsi per essere aiutati nella prenotazione. E sono: il comando di Polizia Municipale, la biblioteca di Monticelli e la Sala Cola dell’Amatrice in centro.

Due le modalità operative messe a punto dai tecnici dell’Area Vasta 5.

TRAMITE PORTALE – Dal sito www.cureprimarie.it dal 16 dicembre sarà disponibile la sezione [SCREENING POPOLAZIONE DI ASCOLI PICENO]. Per accedere al servizio non è necessaria la registrazione. Servono invece la tessera sanitaria oppure il codice fiscale.

TRAMITE APP – Si chiama “Smart4You” ed è scaricabile da Apple store  e Play store oppure con attraverso il QR code. Basta leggere con la fotocamera del proprio smartphone il QR code di seguito riportato, scaricare l’App e seguire le indicazioni a partire dal tasto [SCREENING POPOLAZIONE DEL COMUNE  di ASCOLI PICENO].

QR-Code per scaricare app android/iOS

In questo caso si deve avere a portata di mano la tessera sanitaria. 

LA SCELTA – La prenotazione permette di optare la sede e se fare il tampone al mattino o al pomeriggio. L’orario sarà dato in base alla disponibilità dei posti per non creare vuoti.

PROMEMORIA – I sistemi hanno anche funzione di promemoria: un messaggio per ricordare l’ora e il luogo dell’appuntamento potrà essere inviato per e-mail all’indirizzo dichiarato o direttamente disponibile sulla propria App  “Smart4You”.

 SE IL TAMPONE E’ POSITIVO – L’esito positivo del test sarà comunicato a mezzo sms ed immediatamente programmato il successivo tampone molecolare di conferma in modalità drive in nella struttura appositamente allestita al “Mazzoni” di Ascoli. 

 

Screening di massa dal 18 dicembre ad Ascoli, ecco dove e come prenotare

 

Screening di massa, Saltamartini: «Isoliamo il virus in attesa del vaccino»



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X