Quantcast
facebook rss

Tamponi antigenici di massa,
ecco i requisiti
per accedere al servizio

EMERGENZA CORONAVIRUS - Il Comune di Ascoli ha predisposto anche un piano traffico nelle zone interessate dallo screening di massa
...

Casa della Gioventù di Ascoli, già utilizzata per servizi sanitari di massa (a giugno scorso per i vaccini rimasti indietro per lockdown)

Una macchina organizzativa senza precedenti quella che Area Vasta 5 e Comune di Ascoli stanno predisponendo per i tamponi antigenici rapidi, al via venerdì 18 dicembre nel capoluogo piceno.

Già da oggi, 15 dicembre, l’Arengo ha stabilito un apposito piano traffico nelle zone interessate all’operazione, la Casa della Gioventù in zona Pennile di Sotto e il palassetto dello Sport di Monticelli (sotto le specifiche).

A disciplinare il transito dei veicoli ci sarà la Polizia Municipale. Dopo aver fatto il tampone il cittadino è invitato a lasciare l’area di sosta ed attendere il risultato che arriverà, in caso di positività, entro pochi minuti attraverso un sms in caso di positività che andrà comunque confermata con il tampone molecolare che verrà prenotato automaticamente e comunicato con lo stesso sistema.

Il QR code per l’App Smart4You

Da domani, 16 dicembre, partiranno le prenotazioni nelle modalità indicate dal direttore di Area Vasta 5 Cesare Milani (leggi qui).

Ma intanto, è bene anticipare quali sono i requisiti richiesti ai cittadini per partecipare allo screening di massa che è gratuito e su base volontaria.

REQUISITI – I cittadini che vogliono effettuare il tampone antigenico rapido devono avere la residenza nel Comune di Ascoli e non avere età compresa tra 0 e 6 anni. Non devono avere sintomi da Covid. Non possono essere in malattia per altri motivi. Non devono essere stati postivi al Covid nei 3 mesi precedenti. Non sono in isolamento o quarantena. Non hanno prenotato il test molecolare da eseguire prossimi giorni. Non eseguono regolarmente il test per motivi professionali. Non sono ricoverati in strutture sanitarie e socio-sanitarie o case di riposo pubbliche e private.

PIANO TRAFFICO – Con l’ordinanza dirigenziale di oggi, 15 dicembre, l’Amministrazione Comunale dispone di istituire il divieto di sosta con rimozione coatta con orario 7-20 da 18 fino al 23 dicembre 2020, e comunque fino al termine delle esigenze.

Ovviamente sono esclusi dal divieto gli utenti che si recheranno presso i centri interessati per fare il tampone. Questi potranno parcheggiare temporaneamente i propri veicoli, per lo stretto tempo necessario allo svolgimento delle operazioni, nelle zone poste a divieto.
L’ordinanza riguarda Piazzale Strulli – lato est – tratto adiacente l’edificio sede della Casa della Gioventù,  e in Via degli Iris – vertice sud est del piazzale antistante il lato nord della palestra comunale Monticelli.

Il Comune autorizza la collocazione di appositi pannelli direzionali, nei punti stradali più ritenuti più opportuni, per agevolare l’individuazione e il raggiungimento delle strutture preposte.

m.n.g.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X