Quantcast
facebook rss

Dionisi: «Questo
è un Ascoli che lotta»
Bidaoui: «Contento per il gol»

SERIE B - Grande soddisfazione tra i bianconeri nel post partita. Il bomber ex Frosinone: «È la vittoria del gruppo, siamo una squadra che non molla mai. Possiamo fare ancora meglio». L'esterno offensivo alla prima rete in bianconero: «Bella prestazione, ma ora ci attendono altre finali»
...

di Salvatore Mastropietro

L’Ascoli torna dalla trasferta di Pescara come meglio non poteva immaginare. Dopo un filotto di sette partite senza vittorie, i bianconeri hanno scelto la gara migliore per tornare ai tre punti, che hanno permesso di portarsi ad una sola lunghezza dalla zona playout. L’esultanza dopo il gol decisivo di Riad Bajic – 8 centri in campionato – è di quelle che non si esauriscono al fischio finale. È la giusta ricompensa per un gruppo, quello guidato da mister Sottil, che ora dovrà essere bravo a sfruttare l’onda emotiva anche nelle prossime cruciali partite, a partire da quella in programma venerdì contro la Cremonese.

Federico Dionisi

A nome di tutto lo spogliatoio si è presentato davanti ai microfoni di Dazn nel post partita il bomber Federico Dionisi, sempre più protagonista in campo e fuori: «Il nostro campionato parla per noi, siamo una squadra che non molla mai. Se l’atteggiamento è questo, i gol poi arrivano perché sono frutto del lavoro di tutti, sono tutte giocate che proviamo anche in allenamento. Abbiamo subito il pareggio in modo sciocco, potevamo fare meglio. Dobbiamo migliorare sotto questi aspetti e lo dobbiamo dimostrare. Mancano nove partite – ha continuato Dionisi – e crediamo tantissimo nella salvezza, siamo tutti in lotta. Il mister ci aveva caricato dicendo che questa era una partita da uomini. Sapevamo che potevano esserci delle difficoltà, ma alla fine il gruppo ha vinto. Questo è l’Ascoli, ogni giorno sputiamo sangue e ci siamo detti che questa è la giusta ricompensa per quello che facciamo. Venerdì sfida con la Cremonese del mio amico Daniel Ciofani? Sono contento di incontrarlo da avversario, in campo sarà lotta e poi ci abbracceremo a fine partita».

Il gol di Bidaoui

Nel post partita è intervenuto tramite i canali ufficiali della società anche Soufiane Bidaoui, autore del primo gol bianconero: «Tutta la squadra ha disputato una bella prestazione, sono molto contento. Il gol? Lo aspettavo da un po’, finalmente è arrivato, Kragl mi ha messo una palla in area, sono entrato con una finta e poi ho tirato. Dobbiamo continuare a crederci, sappiamo che è difficile, ma dobbiamo proseguire su questa strada; venerdì ci aspetta un altro match importante contro la Cremonese, un avversario forte, ma da qui a maggio per noi saranno tutte finali e giocheremo al massimo ogni partita».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X