Quantcast
facebook rss

Zona gialla, Marche a rischio:
sono 565 i nuovi casi

CORONAVIRUS – Testati 3.991 tamponi nel percorso nuove diagnosi, nel Piceno sono 94 i nuovi casi. Il monitoraggio settimanale della Cabina di regia del Ministero della salute pone la regione tra quelle ad alta probabilità di progressione
...

Tolentino_Tamponi_Covid_FF-26-325x217

Lo screening a Tolentino

Le Marche sono tra le 5 regioni, attualmente classificate a rischio moderato, che sono ad alta probabilità di progressione a rischio alto.
Lo evidenzia il monitoraggio settimanale della Cabina di regia del Ministero della salute. In particolare sono attualmente 3.244 i positivi con una incidenza pari a 214,45 su 100.000. Sono 223 i ricoverati in area medica e 63 i ricoverati in terapia intensiva.

Sono 565 i nuovi contagi nelle Marche. A comunicarlo il Servizio sanità della Regione nel consueto bollettino. Leggero calo rispetto a ieri dell’incidenza dei positivi (passa dal 16,5%, ieri al 14,2%). Cresce ancora il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti (da 184,36 a 192,35). Nelle ultime 24 ore sono stati testati 7.139 tamponi: 3.991 nel percorso nuove diagnosi e 3.148 nel percorso guariti. La provincia che ha fatto registrare più contagi è Ancona (148), seguono Pesaro (118), Macerata (110), Ascoli (94),  Fermo (74),  21 da fuori regione. Di questi, 129 sono tra under 18, 26 tra 19 e 24 anni, 146 tra 25 e 44 anni, 143 tra 45 e 59 anni, 121 tra gli over 60. I sintomatici sono 131. I contagi sono avvenuti per lo più dopo un contatto stretto con un positivo (139 casi) o per un contatto domestico (182). Venti i contagi in setting scolastico e cinque in contesto lavorativo.

Sul fronte ospedaliero, l’occupazione di terapie intensive da parte dei non vaccinati è al 75%, quella in area medica è del 58%.  I prenotati per la terza dose dal 22 novembre sono 198.745.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X