Quantcast
facebook rss

Ascoli, il calendario
della seconda parte di stagione:
solo a febbraio
il ritorno al “Del Duca”

SERIE B - Dal 10 gennaio probabile obbligo di green pass rafforzato anche per i calciatori. Il 14 gennaio la ripresa del campionato bianconero al "Liberati" di Terni. Tra poco meno di 40 giorni la prossima sfida nel Piceno
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Le giornate di campionato a cavallo tra Santo Stefano e Capodanno erano diventate da diverse stagioni le occasioni giuste per mettere in vetrina a livello nazionale e non solo il campionato di Serie B, ma quest’anno non sarà così. L’emergenza Covid, che ha colpito diverse squadre negli ultimi dieci giorni, ha spinto la Lega B ad annullare i due turni che avrebbero chiuso l’anno solare (26 e 29 dicembre).

Una formazione dell’Ascoli

Si tornerà a giocare il 13 gennaio, quando sono in campo due recuperi (Benevento-Monza e Lecce-Vicenza), e poi nel weekend del 15. La speranza è che la situazione che ha portato al rinvio delle due giornate migliori già tra qualche giorno, a livello generale e dunque anche all’interno degli stessi club. Dal 10 gennaio, inoltre, anche il mondo del calcio dovrà osservare l’obbligo di green pass rafforzato (e dunque di vaccinazione o avvenuta guarigione) per accedere a palestre, piscine e spogliatoi. Non sono previste al momento deroghe per gli atleti professionisti. Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha anche spinto negli ultimi giorni per l’inserimento dei calciatori nella lista che comprende le categorie soggette ad obbligo vaccinare, ma ne saprà di più a inizio 2022.

I tifosi bianconeri in Curva Nord

Ad aprire l’ultimo turno del girone d’andata del campionato cadetto sarà proprio l’Ascoli, di scena al “Liberati” nell’anticipo del venerdì contro la Ternana (ore 20,30). Il match, inizialmente in programma nel giorno di Santo Stefano, si disputerà dunque a poco meno di un mese di distanza dal pesante ko interno arrivato contro la Cremonese. Poi, la settimana successiva, gli uomini di Sottil inizieranno il proprio girone di ritorno in quel di Cosenza (sabato 22 gennaio ore 14). Due trasferte consecutive dunque, ma considerando il rendimento avuto fin qui non è per forza un fattore negativo.

Il ritorno al “Del Duca” è in programma tra poco meno di 40 giorni. Nel weekend del 29 il campionato si fermerà per un weekend di sosta e riprenderà una settimana dopo. Il 5 febbraio (data precisa e orario da definire) sarà il Perugia a far visita all’impianto piceno, che tornerà a colorarsi di bianconero a distanza di oltre un mese e mezzo dalla gara interna contro la Cremonese. Poi, il 12 febbraio sfida sempre al Como tra le mura amiche.

IL NUOVO CALENDARIO DELL’ASCOLI

19^ TERNANA-ASCOLI (15 gennaio)
20^ COSENZA-ASCOLI (22 gennaio)
21^ ASCOLI-PERUGIA (5 febbraio)
22^ ASCOLI-COMO (12 febbraio)
23^ BENEVENTO-ASCOLI (15 febbraio)
24^ ASCOLI-ALESSANDRIA (19 febbraio)
25^ BRESCIA-ASCOLI (22 febbraio)
26^ ASCOLI-CROTONE (26 febbraio)
27^ LECCE-ASCOLI (1 marzo)
28^ ASCOLI-FROSINONE (5 marzo)
29^ SPAL-ASCOLI (12 marzo)
30^ ASCOLI-PISA (15 marzo)
31^ VICENZA-ASCOLI (19 marzo)
32^ ASCOLI-PORDENONE (2 aprile)
33^ MONZA-ASCOLI (5 aprile)
34^ ASCOLI-REGGINA (9 aprile)
35^ PARMA-ASCOLI (18 aprile)
36^ ASCOLI-CITTADELLA (25 aprile)
37^ CREMONESE-ASCOLI (30 aprile)
38^ ASCOLI-TERNANA (6 maggio)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X