Quantcast
facebook rss

«Giovani e italiani», il ds Valentini
stila l’identikit per l’Ascoli:
monitorato anche Nepi
della Fermana

SERIE B - Dopo il rompete le righe, la squadra riprenderà la preparazione domenica 2 gennaio. Il diesse alle prese con la programmazione del prossimo mercato: nell'agenda c'è anche il 21enne attaccante canarino, autore di 4 gol in C in questa prima parte della stagione
...

 

Il ds Marco Valentini

di Salvatore Mastropietro

 

Doveva essere una vigilia di Natale di allenamento in casa Ascoli, ma il rinvio dei prossimi due turni di campionato del 26 e 29 dicembre ha scombussolato tutti i piani.

Quella di giovedì 23 dicembre è stata dunque l’ultima seduta di lavoro con Sottil che ritroverà la sua squadra domenica 2 gennaio. 

Il momento impone che le attenzioni vadano spostate sul calciomercato, che inizierà ufficialmente lunedì 3 gennaio 2022. Il direttore sportivo Marco Valentini, rientrato dopo il periodo di isolamento causa covid, sta guardandosi intorno da diverse settimane. Le due sconfitte consecutive contro Cittadella e Cremonese hanno evidenziato che qualche mancanza all’interno della rosa bianconera c’è. Quello su cui si ragionerà nei prossimi giorni, cercando di colmare prima possibile le lacune, come evidenziato dallo stesso diesse nell’intervista rilasciata ai microfoni della società: «Pensiamo di doverci rinforzare nelle alternative da fornire al mister a partita in corso. Un paio di operazioni cercheremo di farle prima possibile. Pensiamo in linea di massima a italiani e giovani».

Alessio Nepi della Fermana

Se nelle ultime sessioni di mercato l’Ascoli ha avuto – con Bifulco, Ducci e Lupo in particolare – una prospettiva globale, stavolta il focus sarà centrato sui campionati italiani. Continuerà la politica dei giovani, con l’obiettivo di accrescere la capacità di patrimonializzazione del club bianconero.

Sono diversi i profili monitorati in questo senso, specialmente per quanto riguarda quelli militanti in Serie C. Tra questi sembra ci sia anche Alessio Nepi, attaccante classe 2000 della Fermana. Ascolano, è una vecchia conoscenza del Picchio, dove ha svolto la trafila nel settore giovanile fino ad arrivare in Primavera.

Mister Remo Orsini

Dove però l’ex allenatore Di Mascio, che era anche responsabile del settore giovanile bianconero, non lo impiegò molto. Motivo per cui qualche mese dopo Nepi, che aveva avuto anche una breve esperienza nelle giovanili del Teramo, seguì mister Remo Orsini, altro ascolano, alla Fermana per giocare (in prestito) nel campionato Berretti. Poi il ritorno all’Ascoli, ma le porte per lui continuavano a restare chiuse, o quasi.

A quel punto rifece la strada al contrario. Rieccolo allora di nuovo a Fermo dove due anni fa l’allenatore Flavio Destro (ex bandiera dell’Ascoli) lo fece debuttare 18enne in Serie C. Il resto è storia d’oggi. A Nepi, che nel frattempo ha vestito anche le maglie di Fano, Jesi e Montegiorgio, si stanno interessando alcune squadre di Serie B (Pisa, Cittadella, Parma) che potrebbero addirittura prelevarlo al mercato di gennaio. In questa prima parte della stagione – 4 gol in 580 minuti – l’attaccante dal fisico possente (1,88) è stato seguito pure da osservatori del Torino.

 

Nepi

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X