Quantcast
facebook rss

Samb con più di 5 positivi:
chiesto il rinvio
della gara con il Pineto

SERIE D - Mister Alfonsi: «Abbiamo inoltrato agli organi competenti la possibilità di posticipare la gara, anche perché da altri tamponi potrebbero uscire nuovi ragazzi col covid. Stanno comunque bene, sono asintomatici e seguiti quotidianamente dallo staff medico»
...

di Benedetto Marinangeli

 

In attesa di una comunicazione ufficiale in merito allo slittamento della ripresa del campionato di Serie D da parte della Lnd, la Samb ha presentato richiesta di rinvio della gara in programma domenica prossima contro il Pineto. E’ motivata sul fatto che se una formazione ha più di cinque giocatori fermi per positività al covid, allora può chiedere la sospensione della disputa dell’incontro.

L’allenatore Alfonsi

«Con questi numeri – dice il tecnico Sante Alfonsi – abbiamo inoltrato agli organi competenti la possibilità di posticipare la gara con la formazione abruzzese. Si può fare anche perché da altri tamponi potrebbero uscire dei nuovi ragazzi con il covid».

E’ attesa entro domani pomeriggio la decisione del Consiglio della Lnd in merito al rinvio dell’intera giornata del girone F della Serie D, l’ultima del girone di andata, a causa dell’eccesso di casi rilevato in molte squadre. A causa di diverse positività al covid nella Vastese, si è deciso di rinviare l’incontro Vastese-Montegiorgio, in programma a Vasto domani 5 gennaio. La gara era un recupero dopo il rinvio della partita prevista per lo scorso 25 novembre.

Una ripartenza complicata per la Samb dopo avere chiuso l’anno con due vittorie consecutive con Tolentino e Aurora Alto Casertano. «Speravamo – è sempre Alfonsi che parla – che finito il 2021 si poteva ricominciare bene nel nuovo anno. Questo covid non ci abbandona ed anche noi stiamo vivendo la stessa situazione dei club che vanno dalla Serie A alla Terza Categoria. Fortunatamente i ragazzi positivi stanno bene, sono tutti asintomatici con lo staff medico che li segue quotidianamente ed ora sono pure in isolamento. Stiamo facendo tutto ciò che ci dicono i dottori e speriamo di uscire presto da questa situazione.

Sarebbe stato bello ricominciare anche con i nuovi in campo e con il pallone ma ci dobbiamo allenare individualmente e distanziati. E quindi stiamo lavorando sotto l’aspetto fisico e quando ce ne sarà la possibilità torneremo anche a quello tattico. Prima della sosta abbiamo inciso sull’aspetto mentale, ma non è un problema. Va bene anche così – conclude Alfonsi – con i ragazzi che si stanno impegnando lo stesso e prima o poi torneremo ad allenarci anche sulla tattica».




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X