Quantcast
facebook rss

Pagelle: decisivo Dionisi capitano ritrovato, Baschirotto e Saric i muscoli della squadra (Le foto)

SERIE B - La più bella partita della stagione coincide con una grande vittoria contro il Pisa giunto al "Del Duca" da capolista e con la miglior difesa. Tutti i bianconeri abbondantemente sopra la sufficienza, ma Sottil merita un 10
...

Capitan Dionisi, il re della serata, dopo il secondo gol

 

di Andrea Ferretti

 

(foto AscoliCalcio)

 

LEALI 6,5 – Un grande intervento su Lucca salva il risultato ed evita che la partita si riapra.

BASCHIROTTO 7,5 – La più bella prestazione da quando veste la maglia dell’Ascoli. Insuperabile nell’uno contro uno e sempre puntuale nel liberare l’area da possibili pericoli. Sfortunato nel primo tempo quando va segno ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Provvidenziale nella ripresa quando salva un gol sulla linea a Leali battuto. Superlativo

BOTTEGHIN 7 – Il turno di riposo (a Ferrara) gli è servito per rifiatare e recuperare energie ed eccolo tornato ai suoi massimi livelli. Attaccanti del Pisa annullati dal colosso brasiliano

QUARANTA 7 – Non fa rimpiangere Bellusci facendosi trovare pronto. Di fronte aveva avversari di altissimo livello ma ha la meglio in quasi tutti i duelli

FALASCO 6,5 – Sempre partecipa alla manovra offensiva mette ancora una volta in mostra un mancino di tutto rispetto

SARIC 7,5 – Vince praticamente tutti i contrasti e i suoi strappi sono letali per il Pisa. L’azione del secondo gol ne è l’emblema: trenta metri palla al piede e filtrante calibrato per il capitano. Esce ad un quarto d’ora dalla fine tra gli applausi generali

BUCHEL 7 – E’ in fiducia dopo il gol di Ferrara e sfodera un’altra grande prestazione come quella di sabato scorso. Va vicino ad un altro gol dalla distanza ma il suo destro al volo esce di poco

CALIGARA 6,5 – Positivo e propositivo sulla sinistra dove trova in Falasco una valida spalla. La squadra è in forma e ne beneficia anche lui. In crescita

RICCI 6 – Si muove tra le linee del Pisa allargandosi a destra dove rientrando sul mancino può fare male. Non ci riesce come vorrebbe ma tiene comunque impegnata la difesa avversaria

TSADJOUT 6,5 – Nel finale si mangia il gol del 3-0 che, vista la prestazione, avrebbe ampiamente meritato. Nonostante faccia fatica a trovare la via del gol è prezioso per la squadra

DIONISI 9 – E’ la sua notte. Non segnava da oltre 4 mesi e dopo l’infortunio di gennaio non è stato più lo stesso. Con una doppietta nel giro di 4 minuti abbatte la miglior difesa del campionato e decide da solo la partita. Un gol più bello dell’altro. L’Ascoli ha ritrovato il suo capitano per un finale di campionato vietato ai deboli di cuore

BIDAOUI (dal 17’st) 6,5 – Sottil lo butta nella mischia per sfruttare la sua velocità in contropiede. Si rende più utile in pressing disturbando i portatori di palla pisani. Sfiora il 3-0 con un tiro da posizione defilata ribattuto da Nicolas

MAISTRO (dal 32’st) 6,5 – Subentra a Ricci e si piazza sulla trequarti alle spalle delle punte. Si rende molto utile nella gestione della palla per mantenere il risultato di doppio vantaggio

ERAMO (dal 32’st) 6 – Fa rifiatare Saric nell’ultimo quarto d’ora di match. Lotta su ogni pallone contribuendo ad una solida fase difensiva generale

SALVI e D’ORAZIO (dal 47’st) S.V. – Ultimi due minuti al posto di Caligara e Falasco

 

LA FOTOGALLERY DELLA GRANDE VITTORIA

 

 

FEDERICO DIONISI: CAPITANO, BOMBER, TRASCINATORE

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X