Quantcast
facebook rss

La lettera di commiato con cui Andrea Sottil saluta l’Ascoli e tutto il popolo bianconero

SERIE B - Il mister della salvezza, poi dei playoff ed ora nuovo trainer dell'Udinese, affida a "Tuttomercatoweb.com" i saluti e i ringraziamenti a patron, dirigenti, staff, squadra, tutti i dipendenti e i tifosi. «Spero che oggi la gente di Ascoli capisca la mia scelta»
...

 

Forse per non far torto a nessun organo di informazione locale, Andrea Sottil ha scelto “Tuttomercatoweb.com” per salutare l’Ascoli e tutto il popolo bianconero.

Ecco il testo della lettera pubblicata da “Tuttomercatoweb.com”:

«Caro Ascoli, il nostro viaggio insieme finisce oggi, dopo 16 mesi di lavoro, passione, amore, risultati, professionalità. È stato un onore, e voglio ringraziare la famiglia Pulcinelli per avermi dato questa possibilità lavorativa: non mi sono mai sentito solo, mai, e nei momenti più difficili ho capito cosa significhi avere una proprietà seria alle spalle, che ti supporta e ti sostiene. Grazie al ds Valentini, grazie al presidente Neri.

 

Sottil il giorno della presentazione

Un grazie infinito al team Ascoli, dal primo all’ultimo: collaboratori, staff sanitario, addetto stampa, magazzinieri. Tutti. Mi avete dato tutto e ve ne sarò sempre grato. Un ringraziamento particolare va ai calciatori, che mi hanno ascoltato e seguito, rispettandomi, onorando la maglia. Insieme abbiamo ottenuto dei risultati straordinari.

Un grazie alla città di Ascoli, al popolo ascolano, che mi ha adottato, facendomi sentire a casa sin dal primo giorno: grazie per tutta la fiducia che avete riposto in me e la grandissima motivazione che mi avete sempre trasmesso. Non sarebbe stato lo stesso.

Sono stati 16 mesi intensi, in cui ho dato veramente tutto me stesso, con il massimo impegno. Nessun rancore, nessun rimpianto, solo tanta gratitudine. Spero che oggi la gente di Ascoli capisca la mia scelta.

Auguro il meglio a tutti voi, sperando di rivedere questo club dove merita. Il mister, Andrea Sottil».

 

Una cosa è quasi certa: molti tifosi dell’Ascoli quest’anno in Serie A tiferanno Udinese. I colori, in fondo, sono gli stessi.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X