Quantcast
facebook rss

L’Ascoli guarda avanti con ottimismo, Sottil: «Io e la società abbiamo le idee molto chiare»

SERIE B - Dopo il saluto ai tifosi e l'ultima cena di squadra, c'è stato ieri sera il definitivo "rompete le righe" al termine di una stagione piena di emozioni. Il tecnico bianconero in vista della prossima annata: «Faremo delle valutazioni, arriveranno calciatori che si sposano con la nostra idea di calcio». Da definire le situazioni di Bellusci e Tsadjout: «Restare qui ci farebbe molto piacere»
...

 

di Salvatore Mastropietro

 

Con la partitella in famiglia a porte aperte di ieri sul prato del “Del Duca” e la successiva cena di squadra si è conclusa di fatto un’intensa stagione di calcio in casa Ascoli. Smaltita un po’ la delusione derivante dall’eliminazione nello scontro playoff contro il Benevento, ciò che resta nell’ambiente Picchio è senz’altro una bella dose di soddisfazione. Lo si è visto dai cori che i tifosi hanno intonato per tutta la durata dell’allenamento agli indirizzi dei beniamini bianconeri e anche dai sorrisi di questi ultimi, a testimonianza di un gruppo sano e affiatato fino all’ultima ora di un’annata a dir poco entusiasmante.

Certo, il rammarico rimarrà per un bel po’ nella mente di molti, ma occorrerà essere bravi a trasformarlo in benzina al rientro dalle meritate vacanze. Il ko di una settimana fa deve essere un punto di partenza e non di arrivo, motivo per cui la voglia di ripartire per continuare quel percorso di crescita iniziato ormai da un anno e mezzo è già elevata.

Pulcinelli e Sottil

 

Le idee per il futuro sono già chiare e sono caratterizzate da diversi punti fermi. Il perno principale del progetto tecnico rimane mister Andrea Sottil, che ha già ribadito in un paio di occasioni la sua volontà di andare avanti con l’Ascoli. L’ultima ieri, proprio a margine dell’ultimo allenamento prima del “rompete le righe”, quando ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni ai microfoni dei cronisti presenti: «Voglio ringraziare questo gruppo splendido, il migliore che io abbia allenato in carriera. I numeri fatti sono straordinari, i nostri tifosi lo hanno capito e sono orgogliosi di questo ragazzo. Con il patron e il direttore Valentini abbiamo idee molto chiare per il futuro, i numeri sono straordinari e la base ottima. Poi qualcun altro arriverà e si faranno attente valutazioni, servono giocatori da Ascoli che sposino l’idea di calcio molto definita in questo gruppo. In me c’è grande soddisfazione per aver visto tanti miglioramenti nei miei calciatori».

Eric Botteghin

Un altro punto fermo è Eric Botteghin («ho un contratto qui e rimango qui, fisicamente mi sento ancora giovane»), ma la speranza è che lo sia anche Giuseppe Bellusci. Il 30 giugno scadrà il prestito dal Monza e farà rientro in Brianza, dove ha ancora un anno di contratto fino al 2023. L’intenzione di tutte le parti, soprattutto quella del calciatore, è quella di continuare l’esperienza sotto le Cento Torri: «Con la società e con il procuratore valuteremo tutto, non ho mai nascosto la volontà di restare qui dopo essere tornato. Finiti i playoff cercheremo di trovare un accordo». Situazione simile per Frank Tsadjout, per il quale l’Ascoli vanta un’opzione per il riscatto dal Milan (che ha a sua volta un contro riscatto) alla fine del prestito: «Non so bene cosa decideranno i due club, ma sicuramente a me farebbe molto piacere restare qui, fin da subito avevo il grande desiderio di giocare in una piazza stimolante e con giocatori d’esperienza come in questa».

 

Il futuro sarà da definire anche per Dario Saric, che è tra i gioiellini più preziosi messi in vetrina dal club bianconero anche per un’eventuale monetizzazione in estate: «Abbiamo risvegliato una città che soffriva da tanto ed è stata una bellissima emozione. Futuro? Non voglio pensare subito al calciomercato, poi vedremo cosa succederà insieme alla società, ma di certo qui mi sono trovato e mi trovo molto bene».

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X