Quantcast
facebook rss

Quintana: si ricomincia a respirare aria di Giostra, il prossimo sarà un fine settimana lungo e tutto da gustare

ASCOLI - Dopo un weekend di pausa, si riparte su più fronti. Da venerdì 22 a martedì 26 luglio il menù propone prove dei cavalli, gare nazionali sbandieratori/musici, torneo di calcetto, presentazione del Palio, Lettura del bando, gara degli arcieri
...

L’ingresso di Gubbini all’ultima decisiva tornata della Quintana di luglio: farà suoi tornata e Palio

 

di Andrea Ferretti

 

Dopo il weekend di pausa, ad Ascoli la Quintana riprende la corsa che si concluderà sotto al traguardo di domenica 7 agosto, giorno del corteo e della seconda edizione della Giostra 2022. Il prossimo sarà un weekend lungo, ma soprattutto molto ricco e variegato, in grado di accontentare tutti. Nel menù figurano le prove cavalli, le gare nazionali di sbandieratori e musici, il torneo di calcetto, la presentazione del Palio, la Lettura del bando, la gara degli arcieri.

 

La terza strepitosa tornata di luglio di Innocenzi: non è bastata

CAVALLI E CAVALIERI

Sabato 23 luglio ultima sessione di prove libere prima di quelle tradizionali della settimana che precede la Giostra. Cavalli e cavalieri scenderanno in pista in questo ordine: ore 17 Porta Tufilla; 17,30 Piazzarola; 18 Sant’Emidio; 18,30 Porta Solestà; 19 Porta Maggiore; 19,30 Porta Romana. I cavalieri impegnati sull’otto sono gli stessi di luglio: dal vincitore Massimo Gubbini (Tufilla) allo sconfitto per due punti Luca Innocenzi (Solestà), a Lorenzo Melosso (Romana), Pierluigi Chicchini (S.Emidio), Nicholas Lionetti (Piazzarola) e Mattia Zannori (Maggiore).

 

Un momento della “Tenzone Bronzea” che nel 2018 si svolse ad Ascoli

SBANDIERATORI E MUSICI

La manifestazione si apre venerdì 22, ma le gare si svolgono sabato 23 e domenica 24 luglio. A Piazza Arringo si sfideranno 18 gruppi provenienti da tutta Italia, compresi tre Sestieri di Ascoli (Porta Tufilla, Piazzarola, Sant’Emidio), per la conquista della promozione in Serie A1 (Tenzone Aurea). La Serie A2 esiste dal 2002 ma ad Ascoli si disputa per la prima volta.

La città in passato hanno invece ospitato nel 2018 i Campionati nazionali di A3 e tre volte (2004, 2013, 2017) quelli di A1 che quest’anno (9-11 settembre) si svolgono a Querceta (Seravezza-Lucca) con tre gruppi ascolani in gara: Porta Maggiore, Porta Romana, Porta Solestà. I Campionati italiani videro la luce nel 1967, vi partecipò anche la Quintana di Ascoli che poi tornò a gareggiare a livello nazionale nel 1988 e, in pianta stabile, nel 1999. Campionati dalla gestazione difficile con quattordici “buchi” tra il 1969 e il 1986 prima di procedere senza pause.

Ad Ascoli arriveranno 15 gruppi: 6 dal Piemonte (5 di Asti), 3 dall’Emilia Romagna (tutti da Lugo), 2 dalla Campania (di Cava de’ Tirreni), uno ciascuno da Lombardia, Toscana, Lazio e Veneto. Eccoli: Gruppo Sbandieratori e Musici Terre Sabaude (Alba-Cuneo), Ente Culturale Città Regia (Cava de’ Tirreni-Salerno), Associazione Sbandieratori di Tradizione Astigiana (Asti), Sbandieratori Torre dei Germani (Busnago-Monza Brianza), Rione Cento (Lugo-Ravenna), Contrata San Michele in Caprugnana (Castelfranco di Sotto-Pisa), Sbandieratori delle Torri Metelliane (Cava dei Tirreni-Salerno), Alfieri del Cardinal Borghese (Artena-Roma), Rione Santa Caterina d’Asti (Asti), Palio Borgo Don Bosco (Asti), Borgo San Pietro del Palio di Asti (Asti), Rione de Brozzi (Lugo-Ravenna), Borgo San Lazzaro-San Domenico Savio (Asti), Contesa Estense (Lugo-Ravenna), Musici e Sbandieratori Tempesta (Noale-Venezia).

Venerdì 22 luglio campo di gara a disposizione per le ultime prove dalle ore 9 alle 13,40 e dalle 15,40 alle 18. Sabato 24 al mattino la specialità Coppia, in serata Grande Squadra e Musici. Domenica 25 al mattino Piccola Squadra, nel pomeriggio Singolo e premiazioni.

 

CALCETTO

Quintana&Sport per quattro serate al Centro sportivo Piceno delle Tofare con il ritorno del “Memorial Umberto Fattori”, il torneo di calcetto che inizia lunedì 25 con la prima gara alle ore 21. In calendario anche due partite mercoledì 27 e due giovedì 28, poi le tre finali venerdì 29. Nei pomeriggi degli stessi giorni, per il “Memorial Paolo Volponi”, si sfidano i giovani dei Sestieri.

 

PALIO E BANDO

Martedì 26 luglio è il giorno di Sant’Anna che dà il via ufficiale alle celebrazioni religiose e civili in onore del patrono Sant’Emidio che si concludono il 5 agosto, giorno della festa. Doppio appuntamento quintanaro: alle ore 11 la presentazione del Palio, alle 18,30 la Lettura del Bando.

 

La gara dello scorso anno: Sant’Emidio lascia il campo con il Palio appena vinto

ARCIERI

Martedì 26 luglio è anche la data, canonica dal 2012, della gara degli arcieri che si disputerà al Campo dei Giochi con inizio alle ore 21. Si affrontano, in diverse prove, i sei Sestieri con squadre formate da tre arcieri ciascuno. In palio, come avviene dal 2004, anche un premio (“brocca d’oro”) al miglior arciere singolo. Al Sestiere vincitore va invece il Palio. “Freccia d’oro” o Palio che sia, la gara si svolge dal 1992 con due sole interruzioni: 1993 e 1994. Lo scorso anno vinsero gli arcieri di Sant’Emidio.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X