Quantcast
facebook rss

Torromino subito in campo nella Samb incerottata che affronta il Vastogirardi

SERIE D - Out Cardella, Vita, Chinellato e lo squalificato Rabacal. Angiulli in forse. Ecco l'esordio lampo per il nuovo acquisto rossoblù. Mister Alfonsi: «Torromino può dare molto alla nostra causa. Ci ho parlato ieri, mi sembra mentalmente pronto. Dobbiamo riscattare la sconfitta con il Matese»
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Ci sarà anche Giuseppe Torromino in campo contro il Vastogirardi. La Samb ne ha ufficializzato l’arrivo in mattinata e si è subito messo a disposizione di Sante Alfonsi. Sarà impiegato dal tecnico rossoblù nel match in terra molisana anche perché si trova sprovvisto di altri attaccanti oltre a Vita. Cardella non recupera, mentre Chinellato è nella lista dei lungodegenti. L’ ex Livorno, quindi. Verrà gettato subito nella mischia.

 

Mister Alfonsi (foto Sambenedettese Calcio)

«Torromino –dice Alfonsi- può dare molto alla causa rossoblù. L’ho conosciuto ieri, ci ho parlato e mi sembra mentalmente pronto. E poi è un grande professionista con un curriculum di tutto rispetto. Ci può aiutare sia in campo che nello spogliatoio perché ha qualità tecniche e morali indiscusse».

 

A Vastogirardi, comunque, si presenterà una Samb con evidenti problemi di formazione. Mancherà oltre agli infortunati Lulli, Chinellato e Cardella anche Feliz Rabacal squalificato, mentre capitan Angiulli accusa un problemino fisico. Intanto è stato convocato e domani mattina saranno valutate attentamente le sue condizioni fisiche e si deciderà su eventuale impiego.

 

Torromino (foto da tuttocalciatori.net)

Il Vastogirardi è reduce dalla sconfitta con la Vigor Senigallia, giunta a tre minuti dal novantesimo grazie ad una rete di Denis Pesaresi. E quindi la formazione di Tommaso Coletti punta al riscatto. In dubbio per il match con la Samb, c’è l’attaccante Giovanni Lo Russo. Un solo ex in campo. Si tratta di Diego Acunzo che ha vestito la maglia del club molisano per due stagioni collezionando complessivamente 43 presenze e mettendo a segno una rete.

 

«Affrontiamo una squadra che non butta mai via la palla -analizza Sante Alfonsi- cercando sempre la manovra. Giocheremo, poi, in un campo piccolo e stretto e dobbiamo subito adattarci a questo tipo di terreno di gioco. Dovremo anche essere bravi a non creare spazi centrali per le loro imbucate. Il loro campo è piccolo, dovremo adattarci. Questa settimana i ragazzi erano arrabbiati, perchè sapevano che contro il Marese avevano disputato una buona prestazione. Abbiamo lavorato bene -conclude il tecnico rossoblù- seppur con alcuni problemini. Siamo carichi e vogliamo rifarci».

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X