Quantcast
facebook rss

Samb-Termoli 3-0: il ritorno di mister Alfonsi sfata il tabù del “Riviera” (Le foto)

SERIE D - I rossoblù conquistano l'intera posta sbloccando il risultato nella ripresa con Cardella. Poi il raddoppio di Proia e il terzo centro con il centravanti che chiude la gara. La squadra azzecca l'approccio alla gara e appare più combattiva e propositiva 
...

Cardella

 

di Benedetto Marinangeli

 

(foto Sambenedettese Calcio)

 

La Samb sfata finalmente il tabù del Riviera delle Palme. Nella gara del ritorno in panchina di Sante Alfonsi, i rossoblù conquistano l’intera posta in palio superando per 3-0 il Termoli penultimo in classifica. Un match sbloccato nella ripresa e che ha visto Federico Cardella match winner con una bella doppietta. Che il vento è cambiato in casa rossoblù lo si è visto già dall’approccio alla gara della squadra, più combattiva ma soprattutto propositiva rispetto a quella dell’era Prosperi.

 

Alfonsi torna al 4-3-3, mettendo gli uomini giusti al posto giusto e rispolverando dalla panchina Angiulli in mediana e Marras che va a formare il tridente offensivo con Vita e Cardella. Davanti al confermato Guerrieri operano Mauthe, Conson, Agostinone e Viscardi. Centrocampo a tre con Feliz Rabacal, Proia davanti la difesa e Angiulli.

 

Il Termoli, penultimo in classifica, deve fare a meno dell’attaccante Defendi ed ha in Filogamo e Romano i punti di riferimento in avanti. Difesa a cinque per il tecnico Esposito con il chiaro intento di limitare il raggio d’azione dei rossoblù. Giallorossi seguiti al Riviera da un centinaio di tifosi.

 

Ricordato con un minuto di raccoglimento la figura dello storico vice presidente Floriano Bollettini scomparso giovedì scorso. In curva nord anche uno striscione Ciao Floriano. Un pensiero il club rossoblù lo ha rivolto anche a Claudio Trevisan attaccante degli anni 70 della serie B deceduto anche lui nei giorni scorsi.

 

Al 3’ ci prova Vita con una conclusione a volo su assist di Cardella, ma senza esito. Al 22’ è il Termoli a sfiorare il vantaggio. Viscardi si fa rubare palla sulla linea di fondo da Carnevale che serve al centro Filogamo la cui conclusione viene rimpallata in Angolo da Conson.

 

La spinta della Samb pian piano si esaurisce con i giallorossi che prendono campo ed al 32’ sfiorano il palo con una conclusione dal limite di Carnevale. La risposta rossoblù è affidata al sinistro di Proia bloccato in due tempi da Merelli. E’ poi Angiulli sempre dalla lunga distanza con il pallone che si perde sul fondo. Al 37’ è Cardella ad impegnare alla respinta in angolo Merelli dopo un cross di Mauthe. La Samb chiude in avanti la prima frazione di gioco collezionando una serie di calci d’angolo ma senza esito.

 

Nella ripresa al 5’ Guerrieri disinnesca una conclusione dalla distanza di Ciofi. Al 14’ la Samb passa in vantaggio. Vita recupera palla sulla trequarti e serva Cardella che in velocità appenda dentro l’area lascia partire un sinistro che non dà scampo a Marelli. La formazione rossoblù torna al gol al Riviera dopo due mesi. Era il lontano 28 settembre nel match interno con il Notaresco. E sei minuti dopo il raddoppio con Proia che sfrutta un rimpallo favorevole in area dopo una conclusione di Marras contrata da un difensore giallorosso.

 

Al 27’ è Agostinone a ribattere con il corpo una conclusione da due passi di Lorusso. Al 31’ Vita impegna centralmente Merelli. Ed un minuto dopo arriva anche il terzo gol. Cardella riceve palla sulla trequarti punta l’uomo, lo salta entra in area, con una finta si beve Merelli in uscita e mette dentro. La partita finisce lì con la Samb che torna finalmente al successo in casa e che sembra, almeno momentaneamente, vedere un po’ di luce in fondo al tunnel della crisi.

 

SAMB (4-3-3): Guerrieri 6; Mauthe 6, Agostinone 6,5, Conson 6, Viscardi 5,5 (11’ Bothi 6); Felix Rabacal 6, Proia 7 (27’ st Lulli sv , 37’ st Acunzo sv), Angiulli 6,5; Marras 6, 5 (32’ st Umile sv), Cardella 7 (37’ st Emili sv), Vita 6,5. A disposizione: Corci, Murati, Migliorini, Tassi. Allenatore: Alfonsi 6,5

 

TERMOLI (5-3-2): Merelli 6; Cavaiola 5,5, Antezza 6 , Caiazza 6 (42’ st Hutsol sv), Sicignano 6, Ciofi 5,5; D’Errico 5,5 (42’ st Smajlaj sv), Carnevale 6 (32’ st Carnicelli sv), Corcione 5,5; Filogamo 5 (23’ st Lorusso sv), Romano 5 (23’ st Di Stefano 5,5). A disposizione: Mora, Carrozzino, Nunziata, Conte. Allenatore: Esposito 6

 

Arbitro: Orazietti di Nichelino 6 (assistenti Messina e Raccanello)

 

Reti: 14’st e 32’st Cardella, 20’st Proia

 

Note: spettatori 1.200 circa di cui un centinaio proveniente da Termoli. Ammoniti: Antezza (T) e Mauthe (S). Angoli 7-3 per la Samb. Recupero 0’+6′

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X