Quantcast
facebook rss

Una donna di Montalto,
tra le ultime 26 vittime
del Coronavirus nelle Marche

EMERGENZA - Aveva 84 anni e diversi problemi di salute tanto che era stata dimessa da poco da uno degli ultimi ricoveri in ospedale. E' il secondo decesso nel Piceno legato al Covid-19. Negativo al tampone il medico di base dell'anziana. il cordoglio del sindaco Matricardi. Si è aggravato uno dei primi due casi di San Benedetto ed è stato portato in Ancona. L'aggiornamento del Gores sui decessi.
...

Il Piceno piange la sua seconda vittima di Covid-19, dopo l’ascolano di 88 anni risultato positivo mentre era ricoverato nel reparto Medicina dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

Ieri, e il Gores l’ha registrato oggi, 26 marzo, tra i 26 decessi nelle Marche nelle ultime 24 i oggi, è stata la volta di una donna di 84 anni di Montalto delle Marche, sottoposta a tampone, che ha dato esito positivo, all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto dove era stata ricoverata alla comparsa dei sintomi sospetti. L’anziana aveva diverse patologie pregresse, come ripete l’organo regionale credendo di dare conforto alla popolazione, e per questo motivo negli ultimi tempi aveva frequentato più di un ospedale. Qualche giorno prima dell’infausta diagnosi era stata dimessa. Poi le sue condizioni sono peggiorate tanto da far temere il peggio che purtroppo si è tramutato in realtà. I familiari sono stati messi immediatamente in quarantena mentre il medico di medicina generale, che l’aveva assistita, è stato sottoposto a tampone risultando negativo.

Matricardi Daniel, sindaco di Montalto delle Marche.

«Esprimo a nome mio e di tutta la nostra comunità le più sentite condoglianze alla sua famiglia – ha commentato il sindaco di Montalto, Daniel Matricardi – costretta ad aggiungere al dolore del lutto l’angoscia e il rammarico di non esserle stata vicino a causa delle procedure imposte da questo stato di emergenza. Le regole, seppur necessarie, aggravano ulteriormente la situazione in un momento in cui si sente maggiormente il bisogno di stringersi, nel vero senso della parola. Ma anche se solo con il pensiero, voglio stringermi ai nostri concittadini così colpiti dal dolore».

Il bollettino arancione del Gores di oggi annuncia che i decessi legati al Coronaviurs fino ad oggi in regione sono 336, di età media pari a 79,8 anni e il 97,6 % con patologie pregresse. Nelle ultime 24 ore, sono decedute 6 persone di Ancona e provincia, 4 del Maceratese e ben 15 a Pesaro Urbino.

Si è aggravato in serata ed è stato ricoverato al “Torrette” di Ancona uno dei primi due casi positivi di San Benedetto, entrambi infermieri dell’ospedale “Murri” di Fermo. Migliorano le condizioni del primo contagiato di Ascoli, messo in terapia semintensiva. E’ stabile il 55enne dirigente del Comune del capoluogo di provincia.

 

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X