Quantcast
facebook rss

I numeri del Covid-19,
nelle Marche 207 tra pazienti
guariti e dimessi

EMERGENZA CORONAVIRUS - Continua la discrepanza tra i dati forniti dal giornaliero bollettino del Gores della Regione Marche e quelli di Area Vasta 5. Finora quattro morti nel Piceno: due uomini di Ascoli, uno di San Benedetto e una donna di Montalto Marche
...

Sul fronte Coronavirus c’è ancora una volta una discrepanza tra i dati forniti oggi, martedì 31 marzo, dal Gores e quelli di Area Vasta 5 per quanto riguarda i casi positivi. Secondo la Regione Marche sono 222, secondo AV5 sono 160. Il dato significativo è comunque quello di aver superato quota 200, tra pazienti dimessi e guariti: in totale sono 207. Tra questi anche l’imprenditore ascolano di 64 anni dimesso dall’ospedale di San Benedetto, che fu il primo caso ad Ascoli. Anche lui, come tutte le altre persone dimesse, sono sottoposte a un periodo di osservazione.

A oggi, ultimo giorno del mese di marzo, i casi positivi di Covid-19 riscontrati nella provincia di Ascoli sono 8, per un totale di 160 dall’inizio dell’emergenza. Sono numeri di Area Vasta 5. Di questi circa il 54% son maschi e il 68% ha meno di 60 anni per un’età media di 50 anni. Registrati 5 casi di minorenni. Il maggior numero riguarda Ascoli (38%), poi San Benedetto (27%) e Grottammare (8%). Il 16% del totale dei casi ha avuto bisogno del ricovero: il 44% in area medica, il 32% in terapia semi intensiva, il 24% in terapia intensiva.

In tutto i decessi sono quattro: due uomini di Ascoli di 89 e 82 anni, uno di San Benedetto di 90 anni, una donna di Montalto Marche di 84 anni. Ieri, lunedì 30 marzo, sono stati processati 21o tamponi.

I NUMERI DEL GORES

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X