Quantcast
facebook rss

In bici per tenersi in forma
e al supermercato lontano da casa:
la Polizia multa due trasgressori

EMERGENZA CORNAVIRUS - Il primo, un sambenedettese di 48 anni, stava pedalando in direzione Grottammare indossando l'abbigliamento sportivo. Il secondo, un 40enne abruzzese, veniva da Torano Nuovo per fare la spesa in Riviera. Dovranno pagare 280 euro a testa
...

Controlli della Polizia a San Benedetto

Due uomini multati per non aver rispettato le misure di contenimento del Coronavirus previste dal decreto “Io resto casa”. Loro, un 48enne di San Benedetto e un 40enne di Torano Nuovo (Teramo) a casa avevano deciso di non restare uscendo in sella alla bici da corsa per tenersi in allenament (il sambenedettese) e per recarsi in un supermercato della Riviera (l’abruzzese).

Entrambi sono stati fermati e controllati dai poliziotti del Commissariato di San Benedetto. Il 48enne stava pedalando in direzione Grottammare indossando l’abbigliamento da ciclista. Alla richiesta dei poliziotti del motivo per cui si trovasse lì, ha risposto che voleva tenersi in allenamento. Nei suoi confronti è scattata la multa di 280 euro.

Stessa sorte per un 40enne di Torano Nuovo fermato a bordo della propria auto dagli agenti della Volante all’altezza del ponte sul Tronto, proprio al confine tra Marche e Abruzzo. Ai poliziotti lui ha risposto che stava andando a fare la spesa in un supermercato della zona. Un pò troppo lontano dalla sua abitazione. Gli uomini in divisa glielo hann fatto notare e poi l’hanno salutato lasciandogli in mano una multa anche a lui di 280 euro.

 

 

 

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X