Quantcast
facebook rss

Covid, quarto giorno
senza nuovi casi nel Piceno
e aumentano i guariti

EMERGENZA CORONAVIRUS - L'ultimo contagiato risale a venerdì scorso. Si tratta di un contatto stretto di un giovane ascolano. Il direttore del Sisp spiega perchè il Gores dà un positivo nelle ultime 24 ore. Ora il numero totale nella provincia di Ascoli ammonta a 53
...

Il dottor Claudio Angelini

di Maria Nerina Galiè

Sono 53 i positivi al Coronavirus nel Piceno, oggi 25 agosto.

Numero che conforta perchè nel weekend se ne contavano 57 (leggi qui).

Ed è ancora più rassicurante il fatto che l’ultimo caso risale a venerdì scorso.

Si trattava di un ascolano, contatto stretto di un giovane pure di Ascoli.

«Non voglio dirlo troppo forte – afferma Claudio Angelini, direttore del servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Area Vasta 5 – ma mi sto tranquillizzando».

Eppure oggi il Gores annunciava un nuovo positivo nella provincia di Ascoli, tra gli 11 registrati nelle ultime 24 ore (leggi qui).

«E’ una persona che era già tra i contagi confermati nei giorni scorsi, sottoposta a tampone nel percorso guariti. Poichè il controllo ha dato esito positivo, il sistema lo ha contato come positivo», ha spiegato il direttore del Sisp.

«Dopo 14 giorni dalla conferma del contagio – ha aggiunto Angelini – in assenza di sintomi, il paziente viene sottoposto a tampone per vedere se si è negativizzato.

Se è così, entro 48 ore viene fatto un altro tampone. Se pure questo è negativo, si dichiara la guarigione».

Se il paziente invece non si è negativizzato, dopo quanto tempo deve ripetere il tampone?

«Non ci sono precise indicazioni in merito.

Però è bene attendere almeno una settimana.

Ci siamo resi conto che due settimane sono poche per far sparire il virus.

Normalmente questo avviene dopo una ventina di giorni».

Continua comunque il contact tracing per la ricerca dei contatti, che evidentemente ha sortito i suoi effetti.

«La scorsa settimana convocavamo circa 200 persone per i tamponi, ora siamo alla metà».

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X