Quantcast
facebook rss

Impennata di contagi nel Piceno
Nadia Storti: «Vaccini subito,
a settembre potrebbe essere tardi» (Video)

CORONAVIRUS - Il direttore dell’Asur Marche, ad Ascoli insieme con l'assessore regionale Saltamartini per ascoltare i sindaci sul riassetto della Sanità locale, non nasconde la preoccupazione per il focolaio che si è sviluppato in Riviera. Ecco le sue parole
...

«La situazione è sotto controllo ma certo c’è preoccupazione perché da quello del Piceno potrebbero avviarsi altri focolai di contagio nella  nostra regione».

nadia-storti

Nadia Storti oggi ad Ascoli

Lo ha detto Nadia Storti, direttore generale dell’Asur Marche stamattina, 8 luglio, ad Ascoli dove si è recata insieme al presidente regionale Francesco Acquaroli e dell’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini per ascoltare i sindaci sul riassetto della Sanità locale. Presenti all’assemblea anche gli assessori regionali Giorgia Latini e Guido Castelli ed il consigliere regionale Andrea Maria Antonini ed i responsabili provinciali dei sindacati. C’erano inoltre il direttore dell’Area Vasta 5 ed alcuni medici, primari e consulenti, tra cui Carlo Marinucci (primario di Radiologia) e Claudio Damiani (ex primario di Nefrologia).

Nadia Storti non ha nascosto la preoccupazione per il focolaio che si è sviluppato in Riviera e ancora una volta ha lanciato un monito, invitando i marchigiani – soprattutto ai più giovani – che ancora non l’hanno fatto a sottoposti alla inoculazione del siero anti-Covid.

«Il dipartimento Prevenzione dell’Asur – ha aggiunto la Storti – ha comunque fatto tutto il tracciamento dei contatti. Anche se i sintomi sono banali, non dobbiamo pensare che sia utile spostare la vaccinazione a settembre, perché c’è la variante Delta e potrebbe essere troppo tardi.

Vorrei mandare un messaggio ai ragazzi: siate responsabili verso le persone più fragili. Purtroppo siamo ancora lontani  dall’immunità di gregge».

Sanità picena, Acquaroli: «Momento difficile, non lasciamo spazio ai campanili» (Video)

Acquaroli e Saltamartini nel Piceno, il sindaco Fioravanti: «Due ospedali per rispondere alle esigenze del territorio» (Video)



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X